Federmeccanica, produzione 2015 +2,6%

42

(ANSA) – ROMA, 4 MAR – La produzione industriale metalmeccanica è aumentata nel 2015 del 2,6% rispetto al 2014 ma l’incremento è stato ”quasi esclusivamente” dovuto al comparto degli autoveicoli che ha avuto un progresso del 27,4%. Il dato arriva dall’indagine congiunturale della Federmeccanica secondo la quale l’anno è stato caratterizzato da un andamento positivo nei primi due trimestri per avere poi un freno nella seconda parte. Nell’ultimo trimestre 2015 si segnala un calo della produzione dello 0,2% sul trimestre precedente e un aumento del 2,9% sul quarto trimestre 2014. ”Siamo ancora nel tunnel – ha spiegato il direttore generale Stefano Franchi – ci sono alcune luci ma molte ombre. Rispetto al periodo pre crisi abbiamo un livello di produzione del 30% inferiore e 300.000 posti di lavoro in meno. Gli effetti sono simili a quelli di una guerra. Serve una fase di ricostruzione”.
   

(ANSA) – ROMA, 4 MAR – La produzione industriale metalmeccanica è aumentata nel 2015 del 2,6% rispetto al 2014 ma l’incremento è stato ”quasi esclusivamente” dovuto al comparto degli autoveicoli che ha avuto un progresso del 27,4%. Il dato arriva dall’indagine congiunturale della Federmeccanica secondo la quale l’anno è stato caratterizzato da un andamento positivo nei primi due trimestri per avere poi un freno nella seconda parte. Nell’ultimo trimestre 2015 si segnala un calo della produzione dello 0,2% sul trimestre precedente e un aumento del 2,9% sul quarto trimestre 2014. ”Siamo ancora nel tunnel – ha spiegato il direttore generale Stefano Franchi – ci sono alcune luci ma molte ombre. Rispetto al periodo pre crisi abbiamo un livello di produzione del 30% inferiore e 300.000 posti di lavoro in meno. Gli effetti sono simili a quelli di una guerra. Serve una fase di ricostruzione”.