Femtolaser, un corso per la cataratta

32

Un nuovo laser per l’intervento della cataratta. È questa la tematica che caratterizzerà il primo corso di cataratta refrattiva, previsto nella giornata di domani presso la Clinica Mediterranea di Napoli. L’evento Un nuovo laser per l’intervento della cataratta. È questa la tematica che caratterizzerà il primo corso di cataratta refrattiva, previsto nella giornata di domani presso la Clinica Mediterranea di Napoli. L’evento è organizzato dal dottor Vincenzo Orfeo, primario dell’Unità Operativa di Oculistica della Clinica Mediterranea e Segretario Nazionale AICCER (Associazione Italiana Chirurgia Cataratta e Refrattiva). Egli illustrerà la nuova chirurgia robotica oculare, effettuata con la tecnologia del Femtolaser. Quest’ultimo è già usato per la chirurgia refrattiva. Oggi viene utilizzato, in pochi centri del nostro Paese, anche per quella della Cataratta. Il dottor Orfeo dirige l’unico centro in Campania, e il primo nel Meridione, dove questa comune operazione è eseguibile con il Femtolaser. Questo permette un’intervento ancora più preciso, consentendo l’impianto dei cristallini intraoculari Premium. Si tratta di speciali cristallini che correggono i difetti visivi di miopia, ipermetropia e astigmatismo, nonché della fastidiosa presbiopia. Questa nuova tecnologia non è accessibile a chiunque: infatti, gli occhi non sono tutti adatti a questo tipo di impianto e i costi sono ancora molto elevati. Però, nei casi in cui è possibile, i pazienti riducono notevolmente la dipendenza dagli occhiali migliorando la qualità della loro vita quotidiana.