Ferlinghetti: il ricordo dei dipendenti della City Lights, ‘ti amiamo, Lawrence’ (2)

17

(Adnkronos) – “Per oltre sessant’anni, chi di noi ha lavorato con lui al City Lights si ispira alla sua conoscenza e all’amore per la letteratura, al suo coraggio a difesa del diritto alla libertà di espressione, e al suo ruolo vitale di ambasciatore culturale americano. La sua curiosità era infettiva e il suo entusiasmo infettivo, e ci mancherà moltissimo”, scrivono i lavoratori della libreria.