Fermato con una tanica di benzina, malato di Covid voleva incendiare l’ospedale Cardarelli

47
In foto l'ingresso dell'ospedale Cardarelli

Si sente male e va al pronto soccorso dell’ospedale Cardarelli di Napoli, dove risulta positivo al covid. Allora si allontana e torna con una tanica di benzina, con l’intento di appiccare un incendio. Fermato dalle guardie giurate viene poi denunciato. L’episodio, riferisce il consigliere regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli, che cita Nessuno tocchi Ippocrate, e’ avvenuto ieri alle 7.30 ed e’ l’ennesimo caso di violenza verificatosi negli ultimi giorni nell’ospedale campano. “Certi soggetti oltre ad essere violenti sono anche stupidi”, commenta Borrelli. “Dare fuoco agli ospedali – prosegue – significa privare tutti di un servizio fondamentale. La devastazione dei nostri ospedali non ci fara’ certamente avere cure migliori e piu’ rapide. Purtroppo oramai siamo ai bollettini di guerra giornalieri sui nostri presidi ospedalieri”.