Festa della Repubblica, D’Amelio a Roma: Investire su identità e coesione

27

“Con grande emozione oggi partecipo alla Festa della Repubblica con l’onore di rappresentare tutti i Consigli regionali d’Italia”. È quanto ha affermato Rosa D’Amelio, presidente del Consiglio Regionale della Campania e coordinatrice della Conferenza dei presidenti dei Consigli regionali, oggi, a Roma, per le celebrazioni del 2 giugno.
“Il 2 giugno è una ricorrenza importante, dal 2016 non è solo la festa delle forze armate, ma è la festa del sistema Italia, con tutte le sue istituzioni, dai corpi militari, alle Regioni, ai sindaci che sfilano a Roma – ha aggiunto D’Amelio – ‘Uniti per il Paese’ è lo slogan di quest’anno e sottolinea l’unità nazionale e la coesione istituzionale attorno ai simboli della Repubblica, il tricolore, per il bene comune del Paese. Oggi più che mai, infatti, dal Nord al Sud, c’è bisogno di investire sulla nostra identità, sulla coesione italiana, sull’integrazione e la solidarietà contro i rischi di chi vuole sedimentare odio e conflitti, sulla capacità di valorizzare e sostenere i corpi intermedi dello Stato e di alimentare forme di inclusione sociale” ha aggiunto D’Amelio.
“Quest’anno si celebra il centenario della fine della prima guerra mondiale e il tricolore è il vessillo del dialogo e della pace. È il vessillo dei nostri valori sanciti dalla Costituzione e quanto mai attuali, lavoro, inclusione sociale, lotta alla povertà, riduzione delle diseguaglianze” ha concluso.