Festa scudetto, Martinenghi firma maglie e bandiere del Napoli 

38
in foto Nicolò Martinenghi (ph. Imagoeconomica)

Gli è stato chiesto di apporre il proprio autografo su alcuni vessilli del Napoli. E, nonostante sia tifoso dell’Inter, non si è sottratto all’affetto del pubblico partenopeo. Il protagonista è Nicolò Martinenghi, due medaglie d’oro ai mondiali di Budapest 2022 e due bronzi alle Olimpiadi di Tokyo. Martinenghi è una delle star della sesta edizione del Grand Prix Città di Napoli-trofeo Vecchio Amaro del Capo, la rassegna di nuoto in corso alla piscina Scandone, poco distante dallo stadio Maradona, dove oggi il Napoli potrebbe festeggiare il terzo scudetto della sua storia. E l’eco dell’annunciata festa è arrivato anche all’interno della piscina, dove si vedono maglie e bandiere tra i presenti in tribuna. Alcuni ne hanno dunque approfittato per rendere ‘unico’ il loro cimelio azzurro, chiedendo a Martinenghi, al termine della batteria dei 50 rana (nuotata in 27.12) di autografarlo. “Ho detto a chi me lo chiedeva che sono tifoso dell’Inter – confessa – ma tutti mi hanno sottolineato che oggi, visto che i nerazzurri giocano con la Lazio, siamo accumunati sostanzialmente da un destino unico”.