Festival dei Sapori, tutto pronto a Paupisi tra cecatiello e artisti di strada

46

Procedono senza sosta i preparativi per la 45esima edizione del ‘Festival dei Sapori-Sagra del Cecatiello e degli Artisti di Strada’ che vede in sinergia la Pro Loco e il Comune di Paupisi con il patrocinio della Regione Campania, dell’Università del Sannio e dell’I.I.C.Q. Regionale. Un ultimo weekend di agosto che vedrà Paupisi imbandierato a festa con circa 4mila bottiglie di plastica, tante bandiere, luci e ben 600 ombrelli. In queste ultime ore la organizzazione del Festival sta chiudendo anche i diversi spettacoli musicali che allieteranno le tre serate paupisane. Serate durante le quali ci sarà anche la seconda edizione del festival degli artisti di strada, provenienti da tutta Italia, che lo scorso anno ha avuto un successo straordinario. Ed ecco i vari colpi già chiusi per l’edizione 2018: sul palco principale in piazza De Marco venerdì 24 agosto ci sarà il concerto dei ‘Bottari della Cantica Popolare di Macerata Campania’, sabato 25 agosto invece gran concerto de ‘I Briganti di Terra d’Otranto’ e dalle ore 23.30 ci si scatenerà con ‘I Fortyssimi’ di Radio Company. Domenica 26 agosto è in programma musica napoletana macchiettistica con la Serino Band. La organizzazione del Festival dei Sapori ha pensato bene di dislocare altri spettacoli musicali in diverse postazioni del paese. Infatti lungo il percorso gastronomico ci si potrà imbattere sulla street music band con la banda del Bukò, poi spettacoli di fuoco, i trampolieri, statue viventi dell’associazione dei Saltimbanchi, non mancheranno gli spettacoli di bolle di sapone, poi giocoleria, clowneria, equilibrismo, teatrino per bambini, trapezismo, fachiro, momenti di magia, musica popolare e napoletana con le associazioni Soul Palco e Dea eventi. E non può mancare musica per balli liscio & latino americani e poi spettacoli di musica contemporanea. La novità dell’edizione di quest’anno è senza dubbio il palio delle contrade, in programma domenica 26 agosto con corteo storico e ‘combattimento’ degli arcieri provenienti da tutta la regione. Dunque il 24.25.26 agosto saranno tre giornate di ottima cucina e di grandi spettacoli musicali: ci sono tutti gli ingredienti per un Festival dei sapori di livello altissimo.