Festival del Cinema di Cannes 2024: il ritorno del glamour

141
in foto Elle Fanning (dall'ufficio stampa L'Oreal Paris)

Meno eccessi, più eleganza. E’ stata questa la cifra stilistica che ha caratterizzato la 77esima edizione del Festival del Cinema di Cannes che si è appena concluso.
Attrici, attori, modelle, influencer, registi, calciatori, dive e divine del jet-set internazionale ecc… hanno, infatti, sfilato sulla Croisette con abiti ed outfit all’insegna della raffinatezza e dello chic senza troppe esagerazioni. O, quantomeno, per questa edizione del Festival, rispetto agli anni scorsi, sono state viste meno “stravaganze”.
Evviva il buongusto, dunque, ed il rispetto per i canoni stilistici tanto cari alla storia della rassegna che, nel corso degli decenni, è sempre stata foriera di nuovi trend, lanciando mode ed avanguardie in materia fashion.
Sul tappeto rosso del Festival da notare: il ritorno di abiti lunghi “bon-ton” dai colori sobri (in tutte le palette del nero, del bianco e del blu), tante paillettes, molti strascichi ed un gran rispolvero di rarissimi capi vintage d’archivio.
Anche per quanto concerne il cosiddetto “trucco&parrucco”, tranne qualche eccezione, il filo conduttore è stato quello della sobrietà con make-up mai eccessivi ma, anzi, del tutto sofisticati (come quelli firmati da L’Oréal Paris per Elodie, Andie Macdowell ed Elle Fanning).
Giorni di Festival in cui c’è stato un susseguirsi di conferenze, presentazioni, premiazioni, feste e passerelle a favore di fotografi e dirette social con ogni occasione buona per cambiare outfit a favore di flash.

in foto Elodie (dall’ufficio stampa L’Oreal Paris)

Una mostra dove a “mettersi in mostra”, per l’appunto, è giunto tutto il “bel mondo” internazionale e dove, a farla da padrona, sono stati soprattutto gli stilisti francesi (da Chanel a YSL, da Dior a Vuitton ecc…), vestendo attrici e modelle in total-look griffatissimi dalla testa ai piedi. Non da meno i gioielli indossati in passerella dove sono stati visti pezzi unici da mille ed una notte e collier da collezione da capogiro!
Più in generale, sul podio delle magnifiche in assoluto sono salite: l’inossidabile Demi Moore (eterna ragazza di 60 anni!), la divina Noami Campbell (sempre uguale  a se stessa nonostante gli anni che passano) e l’affascinante Maryl Streep (carismatica e dall’allure ineguagliabile).
Ovviamente, tra i party più cool, come ogni anno, non poteva mancare quello organizzato dall’amfAR (The Foundation for Aids) nella spettacolare cornice dello storico Hotel du Cap-Eden-Roc alla presenza dell’icona-pop Cher con decine e decine di invitati in look pazzeschi, in un sottile equilibrio tra abiti di Haute Couture e stilisti emergenti. Il Festival del Cinema di Cannes è anche questo: cinema, moda, beneficenza e stile.
Arrivederci all’anno prossimo sulla Croisette!

in foto Helen Mirren
(dall’ufficio stampa L’Oreal Paris)