Fiat vola in Europa: +7,9% di vendite a giugno

31

Roma, 14 lug.(AdnKronos) – Anche in giugno Fiat Chrysler Automobiles
ha ottenuto – nell’Europa dei 28 più le nazioni aderenti all’Efta – un risultato migliore rispetto alla media del mercato. Infatti, nel mese ha aumentato le vendite del 7,9 per cento rispetto al +2,1 fatto registrare del mercato. Le immatricolazioni di Fca sono state 106.700 per una quota del 6,9 per cento, in crescita di 0,3 punti percentuali rispetto a un anno fa.

Anche nel progressivo annuo la crescita di Fca è stata migliore di quella del mercato. Le immatricolazioni di Fiat Chrysler Automobiles nel primo semestre dell’anno sono state 609.100 (il 10,5 per cento in più rispetto allo stesso periodo del 2016), in un mercato cresciuto del 4,6 per cento.

In giugno Fca ha aumentato le vendite in tutte le principali nazioni: oltre al +12,8 per cento ottenuto in Italia, Fca è cresciuta del 2,6 per cento in Germania (dove il mercato ha chiuso in negativo con -3,5), del 6,7 per cento in Francia e del 3,1 per cento in Spagna.

Il marchio Fiat in giugno ha immatricolato quasi 82.700 vetture, con un aumento del 9,1 per cento in confronto allo stesso mese del 2016. La quota è stata del 5,4 per cento, cresciuta di 0,4 punti percentuali in confronto a giugno dell’anno scorso.

Oltre al positivo risultato italiano, dove ha aumentato le vendite del 15,8 per cento, in giugno il marchio ha migliorato le proprie performance in Germania (+7,9 per cento) e in Francia (+1,3 per cento).

Nei primi sei mesi dell’anno, Fiat ha immatricolato quasi 466 mila vetture, l’11,1 per cento in più in confronto con il primo semestre del 2016, ottenendo una quota del 5,5 per cento (0,3 punti percentuali in più rispetto all’anno scorso).

Ancora una volta Panda e 500 sono state, in Europa, le due vetture più vendute del segmento A consolidando la leadership indiscussa del marchio: a giugno la 500 ha immatricolato quasi 19mila vetture e la Panda oltre 17.600. Insieme hanno ottenuto una quota (sia a giugno sia nel semestre) intorno al 30 per cento ed entrambe hanno aumentato le vendite rispetto al primo semestre dell’anno scorso, rispettivamente del 5 e dell’1,7 per cento.

La Tipo, ormai stabilmente la vettura più venduta del segmento C in Italia, in Europa si è confermata tra le top ten, con oltre 16.100 immatricolazioni in giugno. Conferme anche dagli altri modelli del marchio: la 500 L è stata ancora una volta la più venduta del suo segmento con oltre il 25 per cento di quota sia nel mese sia nel progressivo; la 500 X si è confermata tra le cinque vetture più vendute del suo segmento, così come la 124 Spider che in confronto a giugno 2016 ha aumentato le vendite del 19,3 per cento.