Fiera della Casa, superata quota 50mila visitatori

24
 
Oltre cinquantamila visitatori nelle prime sette giornate della Fiera della Casa, che si prepara al week-end finale della 60ma edizione alla Mostra d’Oltremare. Il ‘regalo’ che i vertici dell’ente fieristico partenopeo hanno voluto fare alla città, aprendo i cancelli ad ingresso gratuito per festeggiare il compleanno della manifestazione, è stato apprezzato dai cittadini che hanno visitato i padiglioni e le aree esterne, soprattutto nel week-end di apertura.
E il fine settimana di chiusura parte con un’attesa anteprima, quella del “Caravanpetrol Live” di Ciccio Merolla, che ha scelto proprio il palco davanti al Teatro Mediterraneo per lanciare il suo tour estivo. Venerdì sera dalle 21.30 l’artista napoletano proporrà un concerto ricco di sperimentazioni e linguaggi originali, accompagnato sul palco dalla full band e da un set elettroacustico progettato ad hoc per fondere i groove dell’hip hop con il calore dei suoni etnici da sempre amati e approfonditi dal percussionista. Ritmi coinvolgenti e successi da cantare tutti insieme come gli storici “Femmena Boss”, “‘O Pitbull”, “Guerra”,  “Fratamme’” fino ad arrivare ai  tormentoni come “Caravan Petrol”, omaggio al genio di Renato  Carosone. Ciccio Merolla regalerà anche dei momenti unici con gli assoli di percussioni carichi dell’energia coinvolgente del suo inconfondibile groove. Sul palco della Mostra d’Oltremare ci saranno anche due ospiti d’eccezione, Peppoh e Tommaso Primo con cui il percussionista rapper proporrà duetti inediti. 
Sabato sera tocca invece allo show comico-musicale di Francesco Cicchella, che mostra le sue doti di comico, cantante ed intrattenitore. Sul palco, oltre allo showman, Vincenzo De Honestis (storica spalla di Cicchella in tutti i suoi spettacoli), con il quale dà vita ad esilaranti siparietti comici, e una band di sei elementi capitanata dal maestro Paco Ruggiero. Sul palco, infatti, oltre alle celebri parodie televisive del comico (Massimo Ranieri, Michael Bublé, Gigi D’Alessio etc.) , che rientrano tra i momenti più esilaranti dello spettacolo, diversi numeri da vero showman, che proiettano il pubblico in un viaggio assolutamente ironico e giocoso attraverso il mondo della musica.  La chiusura del ciclo di spettacoli gratuiti della Fiera della Casa è invece affidata a Simone Schettino, il comico napoletano che continua da anni a divertire con la sua ironia pungente, che fa anche riflettere. Schettino presenterà lo spettacolo “Il meglio di…”, che mixa il suo repertorio con nuove incursioni comiche nell’attualità. “Ormai sono un classico della Fiera della Casa, spesso le persone quando mi incontrano mi chiedono le date di quest’anno”, ironizza Schettino, il cui spettacolo è attesissimo, dopo il recente nuovo successo a “Made in sud”.
Spettacoli ma anche shopping, di mobili, accessori e di food nella grande area esterna dedicata al cibo da strada, ma anche ai prodotti biologici delle aziende agricole campane.  L’ingresso gratuito ha favorito una maggiore spesa “interna” alla fiera e soprattutto ha spinto i “repeaters”, i visitatori, cioè, che tornano tra gli stand più di una volta, magari per comprare un oggetto di arredamento che avevano visto nella prima visita. Per le ultime tre giornate, gli organizzatori si aspettano una media di 10.000 visitatori al giorno. Il picco, finora, è stato registrato domenica 11 giugno, con circa 18.000 presenze.