Fiera Enologica di Taurasi, al via i percorsi guidati nell’Irpinia del vino

42

L’associazione culturale Wine Fredane in collaborazione con la proloco di Taurasi organizza una serie di degustazioni guidate dall’Onav sezione Avellino in occasione dell’evento Fiera Enologia di Taurasi che si terranno dall’11 al 14 agosto nella sala interna del Castello Marchionale di Taurasi.

Le “Degusta-emozioni” cominceranno a partire dalle ore 21.30 e saranno incentrate sui vini d’Irpinia dove ampio spazio verrà dedicato al Taurasi Docg, con percorsi di confronto, crescita e sviluppo che metteranno in luce la storia e le radici di questo vino.

Prenderanno parte alle degustazioni il delegato della sezione Onav di Avellino Giuseppe Iannone, i produttori, l’associazione “I Taurasi di Taurasi”, esperti del mondo del vino e giornalisti che collaborano con l’associazione culturale Wine Fredane, offrendo un servizio di qualità agli amanti del vino.

Le degustazioni guidate si terranno nella sala interna del Castello Marchionale di Taurasi, mentre nello spazio esterno verranno allestiti banchi di assaggio con diverse tipologie di vino, che verranno servite al calice. In più nella serata del 15 agosto all’interno del castello si esibirà Luigi Di Gennaro al pianoforte in un’atmosfera suggestiva e in grado di regalare emozioni uniche.

Ecco il programma
Venerdì 11 agosto
L’evoluzione dei bianchi: Fiano di Avellino Docg e Greco di Tufo Docg in una degustazione che mette a confronto le diverse annate di due vitigni che condividono caratteristiche di fascino e struttura; 

Sabato 12 agosto
Taurasi Docg e Barolo Docg a confronto, in una degustazione di alto profilo che mette a confronto due realtà diametralmente opposte ma con degli importanti punti in comune;

Domenica 13 agosto
I Taurasi di Taurasi, in collaborazione con l’associazione I Taurasi di Taurasi, una degustazione per dare visibilità ai produttori e ai vini nell’areale di Taurasi;

Lunedì 14 agosto
Dall’Aglianico… come si diventa Taurasi, la degustazione inizia dall’Aglianico Doc, segue l’Aglianico Campi Taurasini Doc, per poi giungere al maturo e possente Taurasi Docg. La degustazione ricalca il percorso di crescita di un bambino, introverso e irascibile ma con un grande potenziale che man mano si mostra.