Fiere: Casaidea, tecniche di lavorazione passate e moderne in vetrina

48

Roma, 15 mar. (Labitalia) – Le tecniche di lavorazione innovative e reinterpretate. Queste le protagoniste del salone Outdoor, Casaidea 2018, che apre i battenti sabato 17 fino a domenica al 25 marzo alla Nuova Fiera di Roma. La mostra dedica quest’anno uno spazio ai materiali per l’architettura, illustrando quanto l’attuale produzione mette a disposizione del progettista. Nei tre padiglioni della Fiera di Roma dedicati all’arredo, oltre alle tante soluzioni per zona notte e zona giorno, cucina, arredo bagno e per esterni degli oltre 250 espositori, i visitatori possono curiosare e trovare nuovi spunti, dialogando con gli esperti del settore e partecipando agli appuntamenti in calendario.

‘Materia diversa’ è il nome dell’iniziativa che propone un ricco scenario di soluzioni tra oggetti esposti e incontri con il pubblico. In mostra non solo materiali innovativi o necessariamente frutto delle attuali tecnologie, ma anche reinterpretazione di tecniche del passato, semplice riscoperta di capolavori del design o di accessori comunque utili nella definizione di progetto dell’architettura.

I visitatori di Casaidea 2018 possono assistere, ad esempio, all’analisi delle tecniche di lavorazione della tradizione ceramica italiana, contrapposta alle più contemporanee sperimentazioni materiche e racconto della possibilità di unire artigianalità, territorialità e design in un fare tutto italiano.

Cementi, resine, legni lavorati a mano, microrivestimenti, pitture e smalti sono invece protagonisti di un incontro in cui gli esperti del settore spiegano come combinare in maniera corretta materie innovative e della tradizione. La progettualità attuale è, infatti, sempre più attenta a un nuovo approccio al design degli interni, in cui gli ambienti e le pareti sfumano gli uni nelle altre grazie a materie, texture e colori che si fondono e pavimenti, rivestimenti, pareti, infissi, complementi di arredo, corpi illuminanti e riscaldanti che diventano una superficie unica e continua.

Tra le novità presenti a Casaidea 2018, K-Life, la rivoluzionaria Krion eco-active solid technology, un’innovazione tecnologica brevettata in grado di immettere nel materiale una serie di attivatori che, attraverso qualsiasi tipo di luce, anche artificiale, consentono di conferire al prodotto quattro nuove proprietà: purificazione dell’aria, antibatterico attivo, autopulizia ed eliminazione di prodotti chimici.

Questa nuova tecnologia del Krion eco-active è basata sul fenomeno naturale della fotocatalisi, permettendo di ottenere così un prodotto innovativo ed esclusivo a livello mondiale, in armonia con la natura, durevole nel tempo e con un effetto diretto sulla qualità di vita.

Nell’atmosfera e nelle case, a causa dell’inquinamento, vi sono infatti alcuni gas pericolosi per gli esseri umani e per la natura: si tratta soprattutto degli ossidi di azoto, degli ossidi di zolfo e dei composti organici volatili. Quando questi gas entrano in contatto con la superficie di Krion eco-active solid technology, testata da prestigiosi laboratori esterni, seguendo le più rigorose normative internazionali iso per certificare l’efficacia del nuovo materiale, si innesca una reazione chimica che genera prodotti inoffensivi, quali sali minerali e acqua. L’attività di purificazione dell’aria, ad esempio, è stata esaminata sia negli ambienti interni che esterni, riscontrando che 1 mq del nuovo K-Life è in grado di purificare la quantità d’aria che respirano 6,5 persone in un anno.

Da non sottovalutare nell’arredo di interni ed esterni è poi l’inserimento di elementi naturali come le piante grasse che, con le loro forme bizzarre e moderne, danno un tocco di carattere a ogni spazio. A Casaidea 2018 i visitatori possono scoprire quanto la loro coltivazione sia davvero facile e seguire lezioni pratiche su terricci, irrigazioni e rinvasi.

Appuntamenti di approfondimento e workshop sono in agenda per tutta la durata della fiera: consultando il calendario completo ed effettuando la registrazione online su casaidea2018.it, è possibile riservarsi un posto per scoprire novità sul mondo dell’arredo e non solo, come assistere alle performance delle unità cinofile, con riferimento a prove di ubbidienza e ricerca dispersi, o conoscere le modalità di impiego della Protezione civile, nelle attività prevenzione e soccorso in caso di calamità naturali.