Filatelia, emesso il terzo francobollo italiano per Padre Pio

43

Il cinquantenario della morte di San Pio da Pietrelcina è stato ricordato oggi con l’emissione di un francobollo italiano, valido per la posta ordinaria interna (indicata con la lettera ”B”, corrispondente a 1,10 euro). La vignetta del francobollo, emesso dal Ministero dello Sviluppo Economico competente in materia, raffigura Padre Pio mentre solleva un calice durante una celebrazione eucaristica. Stampato in calcografia, il francobollo è stato emesso con una tiratura di un milione di esemplari. L’annullo speciale “primo giorno di emissione” sarà apposto a San Giovanni Rotondo (Foggia). Si tratta del terzo francobollo italiano dedicato a Padre Pio: il primo (del valore di 200 lire) fu emesso nel 1998 per il 30.mo anniversario della morte del religioso; il secondo aveva un valore di 41 centesimi di euro e venne emesso nel 2002 in occasione della canonizzazione.