Finanza, Esg Perception Index: Sace tra le realtà più sostenibili del web

154
in foto Rodolfo Errore, presidente di Sace (Imagoeconomica)

Sace, società per azioni del gruppo italiano a partecipazione pubblica Cassa Depositi e Prestiti, specializzata nel settore assicurativo-finanziario, sale ancora una volta sul podio della sostenibilità nel settore della finanza, mantenendo il terzo posto nell’Esg Perception Index tra le realtà del mondo finance, e confermandosi nella top 20 delle oltre 300 aziende percepite come le più sostenibili dal web. L’Esg Perception Index, realizzato da Reputation Science, società leader in Italia nell’analisi e gestione della reputazione, ha nuovamente riconosciuto – e premiato – il racconto dell’evoluzione di Sace, che “nel Bilancio di sostenibilità, con i finanziamenti e le partnership siglate, conferma l’obiettivo di costruire un modello di sviluppo sostenibile e inclusivo”. L’Osservatorio permanente di Reputation Science ha preso in esame le maggiori aziende sul mercato italiano (capitalizzate a Piazza Affari, classifica Mediobanca, classifica Interbrand) in relazione ai 17 pillar della sostenibilità definiti dall’Onu, per produrre una classifica delle prime 200 società percepite come più sostenibili sul web. Il modello di analisi si basa su parametri quali-quantitativi e strutturali come, ad esempio, il volume dei contenuti sulla sostenibilità pubblicati sul sito e i canali social dell’azienda, l’impatto reputazionale sul brand e l’associazione dell’identità di marca alla sostenibilità sui motori di ricerca.