Fincantieri, cassa integrazione rinviata

20

Slitta l’avvio della cassa integrazione ordinaria per 140 lavoratori della Fincantieri di Castellammare di Stabia (Napoli) che sarebbe dovuta partire lunedì prossimo. Prima di partire con la cig ci sarà un incontro venerdì 15 gennaio nella sede dell’Unione industriali di Napoli. E’ la decisione emersa dalla riunione svoltasi in Prefettura a Napoli tra le organizzazioni sindacali di categoria e confederali, gli assessori regionali Lepore e Palmeri, la direzione aziendale, l’Unione industriali di Napoli, il capo di gabinetto della Prefettura. Lo slittamento della cig è stato deciso, riferisce Giovanni Sgambati, segretario generale della Uilm della Campania, ”anche dopo l’impegno della Regione Campania di prospettare entro il 15 gennaio delle soluzioni alla Fincantieri”. ”E’ molto positivo – sottolinea Sgambati – che tutti i soggetti istituzionali si siano impegnati a trovare soluzioni per ridurre l’impatto sulla cassa integrazione ordinaria ma soprattutto per garantire la prospettiva più solida di sviluppo per Fincantieri”.