Finlandia e Italia, prove di cooperazione

45
In foto Pia Rantala-Engberg

Finlandia e Svezia fanno parlare di sè per l’ingresso fortemente desiderato nella Nato, fa eco la visita in Italia del Ministro per la Cooperazione allo Sviluppo e il Commercio Estero della Finlandia Ville Skinnari che si è tenuta dal 2 al 5 maggio 2022, come informa il sito dell’Ambasciata finlandese in Italia di cui l’Ambasciatore Pia Rantala Engberg . Lo scopo della visita del Ministro Skinnari è stato il promuovere la cooperazione tra Finlandia e Italia, in particolare nei settori della transizione verde e dei trasporti intelligenti, nonché nel settore digitale, come le tecnologie 5G/6G e la sicurezza informatica. Il Ministro ha ovviamente discusso anche dell’attuazione del piano di ripresa economica dell’UE in Italia.

Il Ministro Skinnari ha visitato prima Roma, dove ha incontrato Vittorio Colao, Ministro per l’Innovazione Tecnologica e la Transizione Digitale, Enrico Giovannini, Ministro delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibile, e Giancarlo Giorgetti, Ministro dello Sviluppo Economico. Il Ministro ha discusso anche della situazione della sicurezza alimentare globale con Gilbert Houngbo, Direttore Generale del Fondo Internazionale per lo Sviluppo Agricolo sotto l’egida delle Nazioni Unite. Nell’ambito della visita del Ministro Skinnari, è stato organizzato un viaggio di promozione dell’esportazione del Team Finlandnei centri industriali del nord Italia a Torino e Milano, in cui incontrare i principali attori dell’industria automobilistica , stabilendo reti con le amministrazioni locali e con le rilevanti unioni industriali nel nord Italia.

La delegazione di affari riunita da Business Finlandcomprende 13 aziende e organizzazioni finlandesi: AaltoUniversity, Akkurate, Basemark, Elisa IndustrIQ, Fortum, JOT Automation, Nanoksi Finland, Solita, Stora Enso, TactoTEK, Ultra Design & Strategy, Vaisala e WithSecure.“L’Italia è nota per la sua esperienza nel settore automobilistico. Anche i cambiamenti globali nel settore dei trasporti, come le auto a guida autonoma, la manutenzione e l’elettrificazione dell’automobilismo, hanno portato la Finlandia in prima linea nella mobilità intelligente. Le aziende finlandesi hanno da offrire innovazioni di alta qualità, con le quali possiamo promuovere lo sviluppo di soluzioni di mobilità intelligenti ed efficienti”, ha affermato il ministro Skinnari.