Fisco, sotto accusa società di Volla specializzata nella riparazione di barche: sequestrati beni per 1,6 mln

266

La Guardia di Finanza di Casalnuovo, nell’ambito di una indagine coordinata dalla procura di Nola nata da una verifica fiscale, ha dato esecuzione a un decreto di sequestro preventivo per equivalente emesso dal gip nolano. Sigilli a beni per un valore complessivo di 1.628.105,55 di euro nei confronti di una società, con sede legale a Volla, attiva nel settore metallurgico e specializzata nella riparazione di imbarcazioni, nonché del suo legale rappresentante, M.R., indagato per i reati di omessa dichiarazione dei redditi, utilizzo di fatture per operazioni inesistenti ed occultamento delle scritture contabili. Le Fiamme Gialle hanno sottoposto a sequestro, oltre alle somme di denaro giacenti su conti correnti e dossier titoli intestati alla società e all’uomo, anche tre unità immobiliari e un capannone industriale a Volla, un terreno agricolo sito ad Acerra, una moto e una imbarcazione da diporto.