Fisici e ingegneri nel Regno Unito
Contributi fino a 34mila sterline

24

La Royal Society, l’accademia nazionale inglese delle Scienze, mette a disposizione diverse tipologie di finanziamento allo scopo di incentivare gli scambi e le collaborazioni tra ricercatori britannici e gruppi di ricerca La Royal Society, l’accademia nazionale inglese delle Scienze, mette a disposizione diverse tipologie di finanziamento allo scopo di incentivare gli scambi e le collaborazioni tra ricercatori britannici e gruppi di ricerca stranieri. Due i programmi attualmente aperti: “International exchanges scheme” e “Newton international fellowship”. Scambi internazionali Per la prima misura entrambi i candidati, sia il partecipante britannico (applicant) che quello straniero (co-applicant), devono essere ricercatori in possesso di dottorato di ricerca (o avere una buona esperienza nel campo della ricerca di livello equivalente) al momento della candidatura, afferire ad un ente o a un’università; avere un contratto a tempo indeterminato (o determinato pari alla durata del finanziamento) ed essere ciascuno nel proprio Paese al momento della domanda. Non sono ammessi candidati che fanno capo a organizzazioni private, industriali e commerciali, spin-off universitari, istituti e consigli di ricerca. Gli ambiti disciplinari in cui dovranno essere specializzati i ricercatori comprendono le scienze naturali e i settori affini inerenti fisica, chimica, matematica, informatica, ingegneria, agricoltura; ricerca biologica e medica; aspetti scientifici dell’archeologia, geografia e psicologia sperimentale. Sono escluse la medicina clinica e le scienze sociali. Durata e budget La collaborazione dovrà essere basata su un progetto congiunto della durata massima di 2 anni. I finanziamenti coprono la mobilità bilaterale e le attività di ricerca per periodi di 3, 12 o 24 mesi, in base a uno schema prefissato: fino a 3.000 sterline per un viaggio unico della durata compresa tra una sola settimana a massimo 3 mesi; fino a 6.000 sterline per visite multiple che devono essere completate entro un anno (di cui massimo 1.000 sterline per le spese di ricerca); fino a 12mila sterline per visite multiple che vanno completate entro 2 anni (di cui massimo 2mila sterline per le spese di ricerca). Tre le scadenze previste: la prima è il prossimo 17 febbraio; le successive il 17 giugno e il 14 ottobre 2015. Le attività potranno iniziare non prima che siano trascorsi 4 mesi dalla data di scadenza del bando. Le domande dovranno essere inoltrate dall’Istituzione del candidato britannico (“applicant”) e predisposte in stretta collaborazione con il partner straniero (“co-applicant”) e i rispettivi team di ricerca. Newton fellowship Il secondo programma è finanziato congiuntamente dalla Royal Society e dalla British Academy ed è rivolto a ricercatori post-doc agli inizi della loro carriera per svolgere un periodo di ricerca in Inghilterra nell’ambito di quattro possibili discipline: scienze naturali, fisiche, sociali e umanistiche. Destinatari della misura sono i ricercatori di qualsiasi nazionalità (esclusi quelli britannici) in possesso del titolo di dottorato (o che conseguano il titolo prima dell’inizio della borsa), e che non abbiano più di 7 anni di esperienza post-doc. E’ richiesta una buona padronanza della lingua inglese sia scritta che orale. Importo della borsa La durata del progetto è di due anni: le borse potranno avere inizio tra ottobre 2015 e marzo 2016. Il budget ammonta a 24mila sterline all’anno per le spese di soggiorno, più 8mila per le attività di ricerca, cui si aggiunge un’indennità forfettaria di 2mila sterline (solo nel primo anno) per un totale di 34mila sterline l’anno. Al termine della borsa è prevista, inoltre, la possibilità di ricevere 6mila sterline all’anno per 10 anni, a supporto dell’attività di networking con il gruppo di ricerca britannico. Per candidarsi c’è tempo fino al prossimo 25 febbraio.


I due Programmi della Royal Society International Exchanges Scheme Chi può partecipare Ricercatori in possesso di dottorato di ricerca che fanno capo a un ente o a un’università Durata del progetto Massimo 2 anni Finanziamento Fino a un massimo di 12 mila euro Scadenze 17 febbraio 2015 17 giugno 2015 14 ottobre 2015 Newton International Fellowship Chi può partecipare Ricercatori in possesso del titolo di dottorato e che non abbiano più di 7 anni di esperienza post-doc Durata del progetto Massimo 2 anni Finanziamento Fino a 34mila sterline all’anno Scadenza 25 febbraio 2015