Fmi taglia stime Pil Italia

7

Roma, 9 ott.(AdnKronos) – Il conferma il rallentamento dell’economia italiana che nel 2018 dovrebbe crescere dell’1,2% e dell’1,0% nel 2019. E’ la stima contenuta nel World Economic Outlook in cui si ribadisce – come già avvenuto nelle previsioni di luglio – il taglio di 0,3 punti per il Pil italiano nell’anno in corso rispetto alla prima valutazione fornita ad aprile scorso. Un dato, spiega l’Fmi, che riflette “il deterioramento della domanda esterna e interna e l’incertezza sull’agenda del nuovo governo”. Ma il Fondo sottolinea anche come in Italia “le recenti difficoltà nella formazione di un governo e la possibilità di un’inversione di rotta sulle riforme o l’attuazione di politiche che danneggerebbero la sostenibilità del debito hanno innescato un forte allargamento degli spread”.