Fondazione Banco di Napoli, uno sportello rosa a Forcella. Indagine epidemiologica nel quartiere

110
in foto Rossella Paliotto, presidente della Fondazione Banco di Napoli

Al via lo sportello rosa della Fondazione Banco di Napoli, uno spazio dedicato alla prevenzione e alla cura delle patologie dermato-venereologiche per la popolazione femminile del quartiere Forcella e dell’intera Quarta Municipalità di Napoli. L’iniziativa si inserisce nell’ambito del progetto Dermamed donna nato dalla collaborazione tra la Fondazione Banco di Napoli e la Sezione Dermatologia dell’Università Federico II, partendo dalla comune consapevolezza che la pandemia ha acuito le problematiche sanitarie per il difficile accesso agli ospedali e molte donne sono esposte ai rischi di infezione e di malattie oncologiche, dovuti alla conduzione di scorretti stili di vita e alla mancanza di screening ad hoc.
Lo sportello rosa vuole rappresentare un momento di informazione, assistenza e corretto inquadramento diagnostico terapeutico per la salute della donna, aspirando a diventare punto di riferimento sociale per coloro che si sentono disorientate e necessitano di un aiuto di prossimità.
La Sezione di Dermatologia effettuerà, infatti, un’analisi epidemiologica delle patologie dermato-venereologiche per verificarne l’impatto sulla qualità della vita nell’area metropolitana di Napoli. Il progetto verrà presentato venerdì 7 maggio alle ore 16 nella sede della Fondazione Banco di Napoli con la partecipazione di relatori e la conclusione del presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca. L’evento si potrà seguire in streaming sul sito e sulla pagina Facebook della Fondazione Banco di Napoli.