Fondazione Idis, Cgil: Regione assente, salta L’incontro

33

Era fissata per oggi l’assemblea dei soci della Fondazione Idis che avrebbe dovuto definire delle modifiche statutarie, che avrebbero poi consentito di mettere mano alle sorti finanziarie di Città della Scienza. Per l’assenza in sede assembleare della Regione l’incontro è saltato, pertanto tutte le decisioni sul futuro del sito vengono ancora procastinate”. E’ quanto afferma Elisa Laudiero, della segreteria regionale Cgil Campania. “Tutto questo – secondo Laudiero – è inaccettabile perché ricade solo sulle spalle dei lavoratori, ancora senza stipendi e senza certezze sul proprio futuro”. “Abbiamo affrontato troppe traversie e retto a troppe crisi, solo per ritrovarci oggi in una situazione gravissima, frutto di scelte e di una gestione di cui non siamo responsabili. A questo punto non possiamo farci distogliere dai nostri principali obiettivi: lavoro, salario, dignità delle condizioni in cui ciascuno svolge le proprie mansioni” – afferma il RSA Filcams Cgil Città della Scienza. “Ognuno faccia la sua parte – conclude Laudiero – per garantire il normale svolgimento delle attività e per dare una prospettiva di sviluppo certa per un’ eccellenza della nostra regione. Non si gioca al rimpallo delle responsabilità scaricando tutto solo sui lavoratori. Auspichiamo che si definisca immediatamente una nuova data per l’assemblea e che gli atti necessari a proseguire i lavori di riassetto della Fondazione siano deliberati al più presto. Non si possono portare i lavoratori all’esasperazione per beghe tutte interne alla Fondazione”.