Fondazione Italia Cina, report sulle esportazioni: affari d’oro per il Belpaese

40

Secondo il “Rapporto annuale 2021 sulla Cina” pubblicato recentemente dal Centro Studi per l’Impresa (CeSIF) della Fondazione Italia Cina, nell’anno 2020 e nei primi mesi del 2021 le esportazioni italiane in Cina e gli investimenti delle aziende italiane in Cina sono stati entrambi aumentati in grande scala. La Cina è uno dei protagonisti a guidare ora e nei prossimi anni la ripresa economica globale post-epidemia. Per quanto riguarda l’andamento dell’economia cinese, il rapporto rileva che nel 2020, nonostante l’impatto negativo della pandemia, la Cina ha preso l’iniziativa di riprendere il lavoro e la produzione, mantenendo in crescita il commercio verso l’estero. Questo ha dato un certo impulso alla crescita del commercio sino-italiano: il commercio bilaterale ha raggiunto i 55,1 miliardi di dollari l’anno, compresi 22,2 miliardi di dollari di esportazioni italiane in Cina e una riduzione del deficit commerciale pari a 10,7 miliardi di dollari dagli 11,9 miliardi del 2019.