Fondazione Mondragone, a Napoli “La Casa della Moda e Design”

62
 
La neo commissaria di palazzo Mondragone Avvocato Maria d’Elia in collaborazione con Annella Prisco, responsabile della comunicazione della stessa Fondazione, ha organizzato un “opening” per annunciare una serie di iniziative che saranno organizzate per il rilancio del Museo con una mostra gioielli di filo ricami e merletti ed una mostra permanente di abiti dei più grandi couturier appartenuti fin dal secolo scorso a signore della società napoletana . 
La serata è stata conclusa da un concerto diretto da Elsa Evangelisti. Presente un parterre eccellentie composto da rappresentanti della moda, dell’arte, della cultura, delle professioni, dell’ imprenditoria tra cui la stilista Regina Schrecker, testimonial dell’evento, ed una rappresentanza di ” ItalianTalent Award “il premio alle “eccellenze “che si tiene ogni anno alla Camera dei Deputati composta dalla presidente Sandra Cioffi e dalla vice presidente la giornalista Stefania Giacomini H anno inoltre dato la loro adesione Anna Fendi i e Renato Balestra. 
Significativa la proposta del presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, il quale non solo ha portato il saluto della Regione Campania ma ha colto l’occasione per lanciare l’innovativo progetto di istituire in Campania la Casa della Moda e del design presso la Fondazione Mondragone . “La camera della Moda e del design e del design – ha affermato De Luca – avrà tra i suoi compiti quello non solo di valorizzare le tante eccellenze made in Campania nel settore della moda e del design ma anche quello di far diventare la Fondazione Mondragone importante punto di riferimento di politiche di promozione nazionale ed internazionale di una settore in sempre maggior espansione”.