Fondazione Ravello
Naddeo commissario

41

Antonio Naddeo è il nuovo commissario della Fondazione Ravello. Il decreto di nomina è stato firmato oggi dalla Regione Campania e notificato agli uffici della Fondazione Antonio Naddeo è il nuovo commissario della Fondazione Ravello. Il decreto di nomina è stato firmato oggi dalla Regione Campania e notificato agli uffici della Fondazione Ravello. Il neo commissario, originario di Piano di Sorrento, è capo Dipartimento dell’Ufficio di Segreteria della Conferenza permanente dei rapporti tra lo Stato, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano. Come tale collabora con Stefano Caldoro, vicepresidente della Conferenza per le Regioni. Naddeo è anche consigliere della Presidenza del Consiglio dei Ministri dal 2005 ed è stato Capo Dipartimento della Funzione Pubblica dal 2006 al 2014, con i ministri Nicolais, Brunetta e Patroni Griffi. “La sua nomina, che chiude un percorso aperto dalla delibera della giunta regionale campana e conseguente avvio delle procedure di formalizzazione dell’atto – si legge nella nota inviata dalla Fondazione – risponde alla legge sul controllo delle attività della Fondazione secondo la quale la Regione Campania si pone quale unico referente giuridico avente facoltà, oltre che obbligo, di verificare e assicurare lo svolgimento delle funzioni statutarie della Fondazione stessa“. “La nomina del commissario – prosegue la nota – è finalizzata, dunque, ad impedire che la Fondazione subisca nocumento da una situazione di stallo istituzionale. Il commissario della Fondazione Ravello dovrà garantire, dunque, prioritariamente e monocraticamente il corretto svolgimento delle attività dell’istituzione“.