Fondi Ue, Prodi: Concentriamoli nelle città più avanzate del Sud. Penso a Napoli, Bari e Catania

83
in foto Romano Prodi

“I fondi Ue dobbiamo allocarli per far diventare più produttive le Pmi. Il Mezzogiorno? In questi anni ha perso ritmo, e noi dobbiamo fare alcune scelte per mettere delle aree del Sud Italia all’avanguardia. Penso a Napoli, a Bari o magari a Catania. Quattro-cinque aree in cui condensare sostegni particolari alle imprese”. Lo ha detto Romano Prodi, già presidente del Consiglio e della Commissione europea, audito in videoconferenza dalla commissione Politiche Ue della Camera sul Programma 2020 della Commissione Ue e la partecipazione dell’Italia all’Unione europea.