Fondimpresa, ecco il primo avviso del 2021: 20 milioni di euro a sostegno di piani formativi 4.0

225

E’ dedicato alla formazione a sostegno dell’innovazione digitale e tecnologica di prodotto o di processo nelle imprese il primo Avviso 2021 di Fondimpresa che finanzia piani condivisi per la formazione dei lavoratori delle aziende aderenti al Fondo. Possono presentare la domanda di finanziamento esclusivamente le imprese beneficiarie dell’attività di formazione oggetto del Piano per i propri dipendenti, aderenti a Fondimpresa alla data di presentazione della domanda di finanziamento e già registrate sull’«Area Associati» del sito web www.fondimpresa.it. Possono partecipare esclusivamente le aziende che non sono state beneficiarie di Piani finanziati sull’Avviso 1/2019 del Fondo, salvo il caso in cui il finanziamento sia stato revocato o l’azienda vi abbia rinunciato; gli enti già iscritti, alla data di presentazione della domanda di finanziamento, nell’Elenco dei Soggetti Proponenti qualificati da Fondimpresa per la categoria III dell’art. 5.2 del “Regolamento istitutivo del sistema di qualificazione dei Soggetti Proponenti” – Formazione sulla tematica dell’innovazione tecnologica di processo e di prodotto, nel limite della classe di importo e dell’ambito territoriale di iscrizione, che deve comprendere tutte le regioni a cui appartengono le aziende beneficiarie del Piano.
Il Piano deve in ogni caso prevedere, a pena di esclusione, la partecipazione di uno dei seguenti soggetti: Dipartimenti di Università pubbliche e private riconosciute dal Miur; Enti pubblici di ricerca vigilati dal Miur; altri Organismi di ricerca in possesso dei requisiti indicati nell’Avviso n. 1/2021. La dotazione finanziaria stanziata è di 20 milioni di euro ed è suddivisa tra le tre macro-aree Nord, Centro, Sud ed Isole. Le dichiarazioni aziendali di partecipazione al Piano dovranno essere compilate, sottoscritte ed inviate direttamente on line, tramite il sistema informatico di Fondimpresa, a partire dalle ore 9.00 del 30 marzo 2021 fino alle ore 13.00 del 31 dicembre 2021.