Fondo rotativo per Pmi Asse Commercialisti-Regione

69

Il fondo rotativo consentirà lo sviluppo delle piccole e medie imprese“.  Ne è convinto il presidente della Regione Campania, Stefano Caldoro, in merito “Il fondo rotativo consentirà lo sviluppo delle piccole e medie imprese“.  Ne è convinto il presidente della Regione Campania, Stefano Caldoro, in merito alle misure predisposte da palazzo Santa Lucia per le piccole e medie imprese. ”Un lavoro svolto in collaborazione con l’Ordine dei dottori commercialisti – afferma – che con queste misure danno una spinta alla nascita di nuove imprese”. ”Il fondo di rotazione consente di finanziare anche successivamente queste azioni – aggiunge – perché le risorse investite vengono poi restituite dai soggetti beneficiari”. La fase di start up, evidenzia Fulvio Martusciello, assessore regionale alle Attività produttive, è “quella più delicata’‘. ”Accompagniamo le imprese in questa fase – sottolinea – In Campania ad oggi 83 registrate”. Martusciello ha ricordato che a favore delle imprese, sono stati investiti 400milioni: 150 per le aree di crisi, 100 che arrivano dalle misure per l’accelerazione della spesa, 150 dal Piano di Azione e coesione. Vincenzo Moretta, presidente dell’Ordine dei dottori commercialisti di Napoli, evidenzia come tali misure ”possano dare un contributo al tessuto economico‘. ‘La collaborazione e la sinergia sono volano di sviluppo‘.