Food: 1 tonnellata di panettoni alla Notte dei Maestri del Lievito Madre a Parma

23

Parma, 24 lug. (Labitalia) – Una tonnellata di panettone e lievitati tagliati il 22 luglio durante la quinta edizione della Notte dei Maestri del Lievito Madre, l’appuntamento per incontrare i più grandi maestri pasticceri d’Italia. Trenta protagonisti della lievitazione e oltre 5.000 presenze di cui oltre 300 solo di esperti di settore, per la notte più lunga di Parma, dedicata alla degustazione di prodotti lievitati artigianali. L’evento è nato da un’idea del pasticcere Claudio Gatti, di Pasticceria Tabiano a Tabiano Terme, famoso proprio per i segreti del suo lievito madre, con cui produce ila Focaccia di Tabiano, il suo dolce simbolo, ed è organizzato da Video Type di Parma.

Ospite d’onore della serata è stato il maestro Rolando Morandin al quale è stato riconosciuto il premio alla carriera: un’esperienza di grande rilievo nel mondo dei lievitati, in particolare per il panettone, basti pensare al peso del suo ‘metodo Morandin’, una tecnica di mantenimento del lievito madre in acqua, utilizzata oggi da molti addetti ai lavori. Ma c’è stata anche una grande sorpresa per i maestri e per il pubblico, è stato infatti anche premiato il maestro Alfonso Pepe che a maggio ha ricevuto la prima stella al Wps di Milano.

“Abbiamo scelto, come in ogni edizione dell’evento, i migliori artigiani della lievitazione, con una particolare attenzione alla selezione di quei dolci che presentano una particolare ricerca e una continua spinta all’innovazione, un’attenta scelta nell’uso delle farine e delle materie prime, ricercando i piccoli produttori, mantenendo intatto un alto grado di artigianalità, premesse che sono impossibili da trovare nella grande industria”, racconta il maestro Claudio Gatti. “E’ una manifestazione in continua crescita, sia per partecipazione che per mediaticità: una conferma che i lievitati sono apprezzati anche in estate e la loro destagionalizzazione, anche alle soglie del Ferragosto, ha destato molto interesse nel pubblico. Il futuro? Stiamo valutando se riproporre il format anche all’estero o in qualche città italiana”, aggiunge.

“Il palcoscenico di Parma ha ospitato la nuova edizione dell’evento dei Maestri del Lievito Madre, una notte che ormai da cinque anni racconta la cultura dei lievitati per portare il panettone di qualità in un periodo dell’anno insolito. Tanti talenti che sono stati a disposizione di tutti sia degli operatori del settore che degli amanti dei lievitati”, dichiara l’assessore alle Attività Produttive, al Turismo e al Commercio di Parma, Cristiano Casa.

Anche per i cuochi di Parma Quality Restaurants incontrare questi Maestri è stato “prima di tutto un momento di grande crescita, con la loro presenza potremmo chiedere suggerimenti e avere un confronto tecnico e poi sarà una festa”, dice Enrico Bergonzi, presidente Consorzio Parma Quality Restaurants, che prosegue: “Noi prepareremo una cena a conclusione dell’evento a base delle nostre eccellenze e loro porteranno i lievitati. Sarà per noi un grande privilegio averli nostri ospiti”.

Decretati anche i finalisti per i campionati del mondo del ‘Panettone World Championship’ che si terrà il prossimo 20 ottobre all’interno di Host, il Salone internazionale dell’ospitalità professionale a Fiera Milano: “Abbiamo un compito molto importante noi, Maestri del Lievito Madre, quello di portare nel mondo la cultura dei lievitati e la nostra Città Creativa per la gastronomia Unesco darà ancora una volta lustro a questo evento”, conclude Claudio Gatti.