Food: Con ‘La Puglia è Servita’ a scuola di accoglienza

16

Bari, 23 apr. (Labitalia) – Valorizzare le professionalità del mondo della ristorazione, potenziando le capacità ricettive delle strutture socie. E’ questo l’obiettivo del programma di formazione continua messo a punto da ‘La Puglia è Servita’, in collaborazione con il Movimento Turismo del Vino Puglia e Buonaterra Movimento Turismo dell’Olio Puglia, e che si inaugura oggi, a Bari, presso la sede del Consorzio (via Giuseppe Sangiorgi 15), con l’avvio del primo modulo dedicato alla ‘Gestione del servizio e della sala’.

“In un momento di grande ascesa turistica per la Puglia, acclamata dalle più prestigiose testate internazionali come una delle mete più interessanti da visitare, ‘La Puglia è Servita’ – dichiara il presidente, Beppe Schino – vuole puntare all’eccellenza con le proprie strutture socie, formando personale specializzato per accompagnare i clienti in un’esperienza a 360 gradi nell’accoglienza, nel gusto e nell’ospitalità di alto livello”.

Destinato esclusivamente ai titolari delle aziende socie e ai loro rispettivi dipendenti e collaboratori, il corso prevede tre giornate, per un totale di 24 ore, di alta formazione teorico-pratica. Una full immersion giornaliera – dalle 10 alle 19 – durante la quale i partecipanti potranno approfondire temi come la gestione delle relazioni tra cucina e sala, la tecnica di servizio e la relazione con il cliente, la conoscenza dei vini e dei vitigni autoctoni della Puglia, la composizione di una carta degli oli e dei vini.

A tenere il corso docenti di comprovata esperienza e competenza, professionisti ed esperti riconosciuti del settore della ristorazione, della gastronomia e della formazione a livello nazionale. Si inizia oggi con Antonello Magistà, patron del Ristorante Pashà di Conversano (Ba), per proseguire il 30 aprile con Cosimo Damiano Guarini (agronomo e docente corsi Evo di Fondazione italiana sommelier) e Giovanni Ventrelli (consulente Food & Beverage), e concludere il 7 maggio con la lezione tenuta da Giuseppe Cupertino, head sommelier di Borgo Egnazia e presidente della Fondazione italiana sommelier Puglia. Al termine del corso verrà rilasciato un attestato di partecipazione.

‘La Puglia è Servita’ è un consorzio di selezionati operatori pugliesi dell’agroalimentare, che raccoglie 49 tra ristoratori, produttori di eccellenze gastronomiche, aziende agricole, strutture di ricezione turistica. Riunisce soltanto operatori rispettosi dei princìpi di attenzione al territorio e alla stagionalità delle materie prime, del rispetto per l’ambiente e per il lavoro di tutti gli operatori della filiera, della professionalità nell’accoglienza, della passione per la cultura gastronomica regionale di qualità.

Per aiutare le aziende socie a perseguire questi obiettivi, il Consorzio promuove attività mirate a sviluppare le skills necessarie con corsi teorici e pratici, attività sul campo, workshop e seminari, da tenersi presso la sede attrezzata e in collaborazione con enti accreditati.