Food designer, premi alle idee innovative

59

Pavoni Italia, azienda leader nel settore della panificazione, pasticceria, horeca e gelateria, in partnership con Promotedesign.it, lancia un concorso rivolto a designer italiani e stranieri per la progettazione di oggetti impiegati Pavoni Italia, azienda leader nel settore della panificazione, pasticceria, horeca e gelateria, in partnership con Promotedesign.it, lancia un concorso rivolto a designer italiani e stranieri per la progettazione di oggetti impiegati nel settore del food design. Il contest si chiama “Design meets functionality and innovation in the kitchen” e prevede la progettazione di oggetti utili alla preparazione o al consumo del cibo e di accessori per la tavola, cucina, articoli da regalo. Ai creativi si richiede di analizzare i classici metodi di utilizzo di oggetti del settore food e studiare ogni eventuale nuova forma o tipologia di accessorio che possa rendere più fruibile e dinamica la funzione di tali prodotti.I materiali utilizzabili sono preferibilmente elastomerici o termoplastici (ad esempio, silicone, gomma termoplastica) con la possibilità di accoppiamenti con metallo o legno. La partecipazione è gratuita e aperta a designer italiani e stranieri che abbiano raggiunto il diciottesimo anno d’età. Possono candidarsi al contest anche team di progettisti rappresentati da un capogruppo che sarà l’unico responsabile e referente. Per partecipare al concorso è necessario iscriversi su Promotedesign.it e seguire la procedura guidata per inviare gli elaborati. Ogni partecipante dovrà produrre delle immagini in alta qualità che specifichino al meglio il progetto. Inoltre è necessario accompagnare ogni progetto da una descrizione testuale che non superi le mille battute spazi inclusi. I designer potranno inviare le loro idee fino alla mezzanotte del 31 dicembre 2014; i nomi dei vincitori verranno comunicati entro il 31 gennaio 2015. I designer che supereranno la selezione dovranno fornire all’azienda, entro 10 giorni lavorativi dalla comunicazione, il 3D necessario alla prototipazione del pezzo. Ai primi tre classificati verrà corrisposto un premio in denaro (mille euro per il primo posto, 750 euro per il secondo e 500 per il terzo) e stipulato un regolare contratto che prevede il riconoscimento di royalties sulla produzione e commercializzazione delle idee vincitrici.