Food: Festival della gastronomia, eletti ‘Emergenti’ chef e pizzaiolo 2018

6

Roma, 31 ott. (Labitalia) – Si è concluso, a Roma, il Festival della gastronomia, kermesse del gusto organizzata da Luigi Cremona e Lorenza Vitali a Officine Farneto. Protagonisti i contest di ‘Emergente chef’ e ‘Pizza chef’, competizioni seguite da tanti appassionati, riservate ai cuochi under 30 e ai pizzaioli under 35, con le selezioni del Centro-Sud e le finali nazionali. Il format ha ospitato anche la finale nazionale di ‘Emergente Sala’, che ha decretato il miglior giovane professionista dell’ospitalità d’Italia. Durante la manifestazione, è stata presentata anche in anteprima l’edizione 2019 della guida ‘Alberghi & Ristoranti d’Italia’ del Touring Club Italiano, con centinaia di operatori, albergatori, ristoratori.

‘Emergente chef’, gara di giovani chef under 30 che negli anni ha visto premiare molti di quelli che oggi sono grandi nomi nelle cucine più esclusive d’Italia, ha decretato vincitore per il 2018: Juan Camilo Quintero, dell’Osteria Volpaia a Radda in Chianti (SI). Secondo classificato Daniele Lippi, del ristorante Il Convivio Troiani (RM) che porta a casa il premio ‘Migliore estetica del piatto’, e terzo posto per il pugliese Vincenzo Montaruli, di Mezza Pagnotta (BA), con il premio ‘Valorizzazione del territorio’.

Si sono disputate anche le selezioni ‘Emergente chef Centro-Sud’, i cui 4 vincitori – Daniele Lippi del ristorante Il Convivio Troiani (Roma), Juan Camilo Quintero dell’Osteria Volpaia a Radda in Chianti (SI), Vincenzo Montaruli del ristorante Mezza Pagnotta (BA), Giuseppe Torrisi di Talè Restaurant&suite (CT) – sono arrivati in finale insieme ai due vincitori delle selezioni ‘Emergente chef Nord’ nello scorso novembre 2017 a Milano: Christian Mandura del ristorante Geranio (TO) e Christian Fava del ristorante Magnolia a Cesenatico (FC). La finale è stata svolta in due giorni con una ricetta stabilita: il lunedì con il fritto del main sponsor Olitalia e il martedì con la mistery box preparata dalla Camera di commercio di Teramo.

Grande successo riscosso tra il pubblico, attratto dalle esibizioni dei pizzaioli, anche per la gara ‘Emergente pizza chef’, che ha visto consegnare la palma di vincitore del 2018 a Simone Raponi, de La Gatta Mangiona (RM). Sul podio anche il secondo classificato, Alessandro Cecchetti, della pizzeria Grigoris di Mestre (VE), premiato dallo sponsor Solania per la ‘miglior farcitura della pizza’, e terzo classificato Francesco Pone, di Hashtag Pizza in Cantina (CE). Finalissima anche per ‘Emergente sala’, che ha proclamato come vincitore dell’edizione 2018 Enrico Guarnieri, chef de rang del ristorante Da Vittorio a Brusaporto (BG).

Dopo le selezioni Nord e del Centro-Sud i 6 finalisti si sono incontrati in una doppia prova, teorica e pratica, durante la quale i concorrenti hanno servito a tavola i giurati-clienti scelti tra giornalisti e massimi esperti del settore ristorazione e accoglienza. I concorrenti sono stati: Enrico Guarnieri, chef de rang del ristorante Da Vittorio a Brusaporto (BG), Alberto Tommasi, food & beverage specialist di Gastameco Srl a Torino, Francesca Mazzotta, chef de rang del ristorante Livello 1 di Roma, Bonaventura Ferrara, restaurant manager de Il Faro di Capodorso a Maiori (SA), e Achaab Foad, maitre e sommelier del ristorante Manetta a Roseto degli Abuzzi (TE).

Prossimo appuntamento l’edizione di Milano dedicata alle selezioni del Nord del Festival della gastronomia presso il Megawatt Court, in via Giacomo Watt 15, dal 17 al 19 novembre. Evento dove verranno premiate anche le strutture del Nord Italia della guida ‘Alberghi e Ristoranti d’Italia 2019’ del Touring Club Italiano.