Food: gelato artigianale? non è solo buono, 9 mld euro giro affari in Europa

12

Roma, 18 mar. (Labitalia) – Il gelato artigianale è un vero e proprio patrimonio di tutti i gelatieri e dell’intera filiera. Solo in Europa il suo giro d’affari ha raggiunto i 9 miliardi di euro, pari al 60% del mercato mondiale, con un tasso di crescita annua del 4%. Sono alcuni dei dati diffusi oggi in vista della Giornata europea del gelato artigianale.

In particolare, l’Italia detiene il primato assoluto, non soltanto per fatturato e numero di gelaterie presenti sul territorio nazionale (circa 39.000), ma anche nel settore degli ingredienti e dei semilavorati per gelato (con 45 imprese che generano un fatturato complessivo di 1,4 miliardi di euro), e in quello della produzione delle macchine e delle vetrine per le gelaterie.

Ma, oltre ai considerevoli dati economici, che permettono alti tassi di impiego nel settore soprattutto per i giovani, non sono affatto da trascurare le caratteristiche salutari del prodotto: il gelato è un alimento equilibrato e ben bilanciato, a basso indice glicemico; tra i dolci, presenta la densità calorica più bassa ed è tra i più genuini, soprattutto quando fatto con le materie prime locali lavorate con rispetto e sapienza dai maestri gelatieri.