Ford Otosan guiderà stabilimento Craiova verso futuro elettrico

15

ROMA (ITALPRESS) – Continuando la veloce trasformazione del proprio business in Europa verso un futuro completamente elettrico, Ford Europa trasferisce ufficialmente oggi la proprietà del suo stabilimento rumeno alla Joint Venture Ford Otosan.
Combinando la capacità produttiva dello stabilimento di Craiova con la vasta esperienza di Ford Otosan nella progettazione e nella produzione di veicoli commerciali, l’impianto svolgerà un ruolo chiave nei piani di crescita e di elettrificazione dei veicoli commerciali di Ford per l’Europa.
“Ford sta sfruttando partnership strategiche per utilizzare al meglio le risorse, condividendo gli investimenti e beneficiando di un più ampio pool di competenze, aumentando così la sua capacità produttiva di veicoli elettrici e commerciali in Europa”, ha affermato Stuart Rowley, Chair di Ford Europa.
Ford Otosan ha anche annunciato che nei prossimi tre anni prevede di investire 490 milioni di euro nello stabilimento per aumentare la capacità produttiva.
Il Transit Courier di prossima generazione, sia nella versione furgone che combi, progettato e ingegnerizzato da Ford Otosan, sarà prodotto a Craiova e lanciato nel 2023. La produzione delle versioni elettriche inizierà, invece, nel 2024.
Nello stabilimento di Craiova, Ford Otosan continuerà a produrre anche la Puma: dal 2024 sarà avviata la produzione della versione 100% della vettura Ford più venduta in Europa.
“Con l’acquisizione dello stabilimento di Craiova, Ford Otosan sta espandendo la sua esperienza e le sue capacità produttive a livello internazionale”, ha dichiarato Gùven Ozyurt, General Manager di Ford Otosan. “I dipendenti altamente qualificati di Craiova e il loro straordinario lavoro nella produzione di alcuni dei prodotti Ford più apprezzati contribuiranno ad accrescere la storia di successo di Ford Otosan. Craiova beneficerà delle competenze e delle conoscenze maturate dall’esperienza di Ford Otosan nella progettazione, nell’ingegnerizzazione e nella costruzione di veicoli commerciali nonchè nell’elettrificazione dei prodotti”, ha aggiunto.
Con un investimento da 2 miliardi di dollari, Ford sta anche procedendo alla conversione delle sue attività a Colonia in Germania, dove, a partire dal 2023, inizierà la produzione di auto elettriche.
Solo pochi giorni fa, Ford ha confermato di aver scelto il suo stabilimento di Valencia, in Spagna, come sito per iniziare, entro la fine del decennio, la produzione di veicoli elettrici e connessi, basati su un’architettura per EV di nuova generazione.
Entro il 2026, Ford prevede di vendere 600.000 veicoli elettrici all’anno in Europa contribuendo, in questo modo, al raggiungimento dell’obiettivo globale che prevede di produrre oltre 2 milioni di veicoli elettrici all’anno entro il 2026.
Ford ha rilevato la struttura di Craiova 14 anni fa, investendo 2 miliardi di dollari e trasformandola in un sito di produzione all’avanguardia.
Ford Otosan, la joint venture Ford in cui l’Ovale Blu e Koç Holding sono azionisti di maggioranza, è una delle “alleanze strategiche” più longeve e di maggior successo nell’industria automobilistica globale.
Questo accordo rafforzerà la posizione di Ford Otosan in qualità di maggiore produttore di veicoli commerciali in Europa e amplierà a livello internazionale le sue strutture produttive creando valore per i suoi azionisti. Con l’aggiunta dello stabilimento di Craiova, la capacità produttiva annua totale di Ford Otosan supererà i 900.000 veicoli.
All’evento ufficiale di consegna, tenutosi oggi a Craiova alla presenza del Primo Ministro della Romania e dei rappresentanti di Ford Otosan, Rowley ha dichiarato: “Le attività di Craiova vantano una solida esperienza in termini di competitività e flessibilità a livello mondiale, come dimostra il successo sul mercato europeo di modelli come EcoSport e Puma e del motore EcoBoost da 1,0 litri”.
“Questa iniziativa sosterrà la strategia di Ford che prevede di continuare a costruire un business solido e crescente in Europa e di centrare, entro il 2035 – ha aggiunto -, il duplice obiettivo di vendere solo veicoli a zero emissioni e raggiungere la Carbon Neutrality di tutte le sue strutture europee inclusa la logistica e i fornitori”.

– foto ufficio stampa Ford –

(ITALPRESS).