Formazione, aperte le selezioni per aspiranti operatori di cinema e audiovisivo

74

In uscita il bando della Fondazione Its Bact per rafforzare la competitività degli operatori del comparto audiovisivo e cinematografico nel mercato campano, finalizzato a favorire l’occupabilità nel settore e sostenere la produzione di iniziative e opere audiovisive e cinematografiche campane in un panorama non solo locale ma soprattutto nazionale e internazionale. La Fondazione, che sostiene la promozione e la valorizzazione della cultura e dei beni culturali, e che sostiene al contempo la formazione professionale dei giovani per facilitare il loro inserimento nel mercato del lavoro, ha pubblicato un bando pubblico per selezionare 25 studenti e dare loro una prospettiva di occupazione nel settore cinema e audiovisivo.
Il “Tecnico Superiore per la promozione e il marketing delle filiere turistiche e delle attività culturali” ad indirizzo Produzione e Post-produzione Audiovisiva e Cinematografica va ad inserirsi nelle filiere della produzione di contenuti audiovisivi, siano essi indirizzati alla valorizzazione di attività artistiche e beni culturali, alla promozione turistica, all’elaborazione multimediale per il web, alla produzione giornalistica, televisiva o cinematografica, alle strategie per la promozione e il marketing turistico e culturale. Il Tecnico potrà specializzarsi nelle tecnologie per la gestione, l’acquisizione e l’editing del materiale audiovisivo e per il processo creativo-produttivo.
Totalmente gratuita, la formazione della Fondazione Its Bact rilascerà skills professionalizzanti per gestire, acquisire ed elaborare materiale cinematografico e audiovisivo: le figure formate avranno competenze per occuparsi di produzione e post produzione nelle attività di montaggio, effetti speciali e finalizzazione dei prodotti audiovisivi e del girato, predisponendo le tecnologie di set, utilizzando i software professionali e i tool tecnologici dei sistemi di produzione e post produzione, gestendo l’archiviazione dati, assistendo script e montaggio. Le figure formate saranno in grado di presentare e realizzare gli effetti visivi digitali in fase di ripresa e post-produzione VFX e Color Correction, e di effettuare la codifica nei vari formati di uscita. Gli studenti saranno formati da un advanced expertise, messo a disposizione dall’Its Bact e da importanti partner tra cui l’Accademia delle Belle Arti di Napoli, attraverso lezioni teoriche/laboratoriali e fasi di stage.
Le sessioni formative si svolgeranno presso la sede della Fondazione Its Bact in via A. Diaz 58, 80134 NAPOLI, e presso le sedi messe a disposizione dai partner. Gli allievi potranno così acquisire, grazie alle metodologie del learning by doing e del Design Thinking, un altissimo livello di know how per operare nei comparti dell’informazione, dell’infotainment/edutainment, dell’intrattenimento, del Cinema, della Tv, del Web, e delle applicazioni digitali.
Istruzione professionalizzante: ora si può. Il corso, di 1800 ore, rilascia un diploma del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca di 5° livello EQF, riconosciuto in tutta Europa, e valido per il conteggio di cfu universitari. Il percorso offre, al termine dei due anni di formazione tecnica, la possibilità di iscriversi all’ultimo anno del Corso di Laurea di primo livello in Fotografia, Cinema e Televisione dell’Accademia di Belle Arti di Napoli.
Cosa sono gli Istituti Tecnici Superiori (ITS)? Sono la prima esperienza italiana di offerta formativa terziaria professionalizzante secondo un sistema consolidato da alcuni anni anche in altri paesi europei. Sono scuole di alta tecnologia strettamente legate al sistema produttivo orientate a Impresa 4.0 nelle 6 aree tecnologiche strategiche per lo sviluppo economico e la competitività del Paese: Università professionalizzanti e modalità di apprendimento legate al learning by doing e a momenti di apprendimento in azienda con contratti di apprendistato di alta formazione e ricerca.
L’evolversi di molteplici formati narrativi e canali di diffusione offre nuove opportunità per la produzione di contenuti audiovisivi. L’Economia Creativa, caratterizzata dall’impiego di risorse umane, innovazione e capacità tecnico-artistiche, rappresenta un volano di sviluppo per l’occupazione dei giovani. Accrescere dunque la compagine delle industrie culturali e creative consente di sviluppare un settore dell’economia globale in continua espansione, tra arti visive, arti performative, letteratura, intrattenimento e musica. Un’occasione, dunque, da non lasciarsi sfuggire.
Potranno accedere alle selezioni giovani e adulti inattivi, inoccupati, disoccupati e occupati. Partecipare al nuovo bando della Fondazione è facile: per i dettagli sul piano formativo, le modalità di iscrizione e di selezione consultare il sito internet www.fondazioneitsbact.gov.it. La scadenza è fissata al 30 ottobre 2018.