Formazione, Huawei conferma gli investimenti sui giovani talenti italiani e lancia “Seeds for the Future”

46

Huawei conferma l’impegno a investire nei giovani talenti italiani e lancia oggi la sesta edizione di Seeds for the Future, il programma annuale di formazione promosso e finanziato dal gigante tecnologico cinese. Il progetto, che rientra nel quadro di iniziative messe in campo da Huawei per valorizzare giovani talenti italiani e creare opportunità di incontro fra mondo del lavoro e università, si colloca all’interno dei piani di investimento in innovazione dell’azienda. Huawei ricorda che da anni, infatti, destina tra il 10% e il 15% del proprio fatturato globale alla Ricerca e Sviluppo e, negli ultimi 10 anni, l’investimento complessivo dell’azienda in Ricerca ha superato i 70 miliardi di dollari. In questo quadro, il gigante di Shenzhen ha quindi annunciato che il prossimo ottobre 10 fra i migliori laureandi italiani, con un percorso di studio focalizzato su tecnologia e innovazione, partiranno per un soggiorno di due settimane presso le sedi di Huawei in Cina. Durante la permanenza in Cina, ai giovani italiani verrà offerto un ampio portafoglio di programmi di formazione: lezioni in classe, esercitazioni pratiche, formazione multimediale e simulazioni di problem solving. Al rientro in Italia, gli studenti potranno partecipare ad ulteriori attività di approfondimento sui temi affrontati nel corso del tirocinio, potranno visitare alcune le sedi di Huawei in Italia o in Europa e sostenere colloqui conoscitivi con il dipartimento Risorse Umane di Huawei Italia.