Formazione per l’Africa:
fondi dalla Banca di sviluppo

30

Tre nuovi bandi di gara per le imprese interessate a esportare i propri servizi, prodotti e lavori nel continente africano: a promuoverli è la Banca Africana di Sviluppo, istituzione finanziaria multilaterale formata da 77 Tre nuovi bandi di gara per le imprese interessate a esportare i propri servizi, prodotti e lavori nel continente africano: a promuoverli è la Banca Africana di Sviluppo, istituzione finanziaria multilaterale formata da 77 Paesi dell’Africa (Paesi regionali membri) e del Nord, Centro e Sud America, dell’Asia e dell’Europa (Paesi non regionali membri). Fondata nel 1964, la Banca Africana ha iniziato la propria attività nel 1966 con la finalità istituzionale di promuovere lo sviluppo economico e il progresso sociale dei Paesi membri regionali. Ghana Il primo bando interessa il governo della Repubblica del Ghana che ha ricevuto un finanziamento dalla Banca Africana per la realizzazione di un progetto finalizzato allo sviluppo delle competenze per l’industria. Una parte dei fondi erogati dall’istituto di credito sarà utilizzata per il pagamento di un contratto per la fornitura di strumenti e attrezzature per la formazione di apprendisti e maestri artigiani. Le imprese interessate a partecipare alla gara possono ottenere ulteriori informazioni e consultare i documenti presso il ministero dell’educazione nazionale e dei servizi sociali del Ghana. Le offerte devono essere consegnate entro il 16 marzo 2015. Angola Anche il governo della Repubblica d’Angola ha ricevuto un finanziamento dalla Banca di Sviluppo Africana per la realizzazione di un progetto volto a sostenere il  settore ambientale. Nell’ambito di tale intervento, il governo angolano intende utilizzare parte delle somme concesse per il pagamento di consulenti che si occuperanno della gestione di fondi per borse di studio dedicate alla formazione di studenti angolani presso l’Università boliviana del Venezuela. Le manifestazioni di interesse dovranno essere inviate al ministero dell’Ambiente entro il prossimo 11 febbraio. Tanzania – costruzione di centri di formazione Il terzo bando interessa il Governo della Tanzania cui la Banca Africana ha concesso un finanziamento per la seconda fase di un progetto destinato alla formazione e allo sviluppo delle competenze alternative. Parte dei proventi di questo prestito sarà utilizzata per il pagamento di contratti per la costruzione di strutture destinate alla formazione presso lo “Zanzibar Institute of tourism development2 (Istituto di sviluppo turistico di Zanzibar), il “Karume Institute of Science and Technology” (Istituto Karume per la scienza e la tecnologia) e presso gli uffici della “Vocational Training Authority” (Autorità di formazione professionale). Le imprese interessate alla realizzazione dei lavori devono presentare le proprie offerte al ministero dell’Istruzione e della Formazione professionale di Zanzibar entro il prossimo 25 febbraio.


Le tre opportunità Ghana Oggetto del bando Fornitura di strumenti e attrezzature per la formazione di apprendisti e maestri artigiani Scadenza 16 marzo 2015 Angola Oggetto del bando Gestione di fondi per borse di studio destinate agli studenti Scadenza 11 febbraio 2015 Tanzania Oggetto del bando Costruzione di strutture destinate alla formazione Scadenza 25 febbraio 2015