Formazione, una piattaforma per la Fattoria 4.0: via al bando di Ipe, Suor Orsola, Graded e Netcom

179
in foto Claudia Miranda, responsabile R&D Graded

Una soluzione tecnologica per il settore Agrifood: resterà aperto fino al prossimo 28 febbraio l’avviso pubblico per la selezione di 25 candidati al nuovo percorso di accelerazione imprenditoriale, formativo e applicativo finalizzato alla realizzazione di una suite/piattaforma tecnologica in ottica Fattoria 4.0 al servizio degli imprenditori agricoli. A lanciare l’iniziativa sono Ipe, Istituto per le ricerche e le attività educative; Università degli Studi Suor Orsola Benincasa di Napoli; Graded, azienda napoletana che opera nel campo dell’efficientamento energetico e delle energie rinnovabili; Netcom Group, società leader nel testing automation e validazione di software. Nell’advisory board dell’iniziativa ci sono Livio Ferraro (Business Planning Advisor, IPE Business School), Domenico Lanzo (Technology Advisor – Amministratore Delegato di Netcom Group), Claudio Miranda (Esperto di Sostenibilità & Green – Responsabile R&D di Graded SpA) e Alessandra Storlazzi (Vertical Expert Economia Aziendale – Università Suor Orsola Benincasa).

Obiettivo del progetto Fattoria 4.0 è creare un ambiente in cui tutte le attività tipiche di un’azienda agricola (dall’allevamento all’agricoltura) siano valorizzate sia da un punto di vista energetico che didattico.

Dal punto di vista energetico, lo scopo è quello di ottimizzare l’utilizzo di tutte le fonti per garantire un alto rendimento in fase di funzionamento. Tale sfida comporta l’impiego di soluzioni fortemente innovative, in particolare nell’ambito delle metodologie di gestione e controllo degli impianti e dei dispositivi di elettronica di potenza integrata. Dal punto di vista didattico, la fattoria rappresenta un vero e proprio laboratorio in cui è possibile applicare le tecnologie ICT per valorizzare tutti i processi tipici di un’azienda agricola: dalla catalogazione digitale di attività quali la semina e la raccolta alla progettazione, sviluppo ed integrazione sul campo di sistemi basati su Internet-of-Things per il monitoraggio delle piantagioni, dei terreni a pascolo, delle stalle e delle eventuali emissioni di inquinanti che ne derivano.

Il percorso formativo si articola in 5 fasi progettuali che si svolgeranno tra le sedi dell’Ipe e del Suor Orsola Benincasa: formazione su Global Thinking & Green View; svolgimento di Hackathon & Call for Ideas con 12 ore di full immersion per lavorare alla generazione di idee e soluzioni progettuali; formazione su skill manageriali; progettazione di dettaglio delle idee (Worklab); roadshow e presentazione dei risultati.

Al termine del percorso sarà rilasciato un “attestato di frequenza” agli allievi che abbiano frequentato almeno l’ottanta per cento del monte ore previsto dal progetto e sarà loro concesso in omaggio il tablet/laptop utilizzato per il corso e il worklab.

I candidati verranno selezionati sulla base di precisi criteri attraverso la valutazione dei titoli richiesti e di un colloquio motivazionale: percorso accademico e professionale, preparazione tecnica su tematiche ambientali e tecnologiche, dimostrata attitudine imprenditoriale, motivazione e attitudine personale.

La domanda di partecipazione va inviata esclusivamente online al link http://ipeistituto.it/fattoria4-0 entro le ore 24:00 del giorno 28 febbraio 2022.