Fotografia, gli scatti di Kyle Thompson alla Reggia di Caserta

74

Prima italiana, alla Reggia di Caserta, per Kyle Thompson, giovane star della fotografia statunitense. La mostra intitolata ‘Kyle Thompson. Open Stage’, promossa dalla Reggia di Caserta in collaborazione con la galleria aA29 Project Room, Milano/Caserta e con il patrocinio del Mibact e del Comune di Caserta, è corredata da un catalogo bilingue. La mostra, curata da Gabriela Galati, sarà visitabile dal 27 marzo al 4 giugno prossimi. Ventiseienne, Kyle Thompson ha all’attivo mostre in molti Paesi, pubblicazioni e Premi, tra cui due edizioni del Photo of the Day di Vogue Italia.La sua è una fotografia concettuale dove persone, spesso lui stesso, e luoghi concorrono a mettere in scena storie, situazioni apparenti, surreali, oniriche. Giovanissimo Thompson si allontana dai sobborghi di Chicago, dov’è cresciuto, per andare alla scoperta di luoghi dove l’umano non è, o non è più, presente: case abbandonate, foreste vuote, fiumi, laghi. Popola questi luoghi di sé, traendone spesso autoritratti surreali e bizzarri, ambientati in atmosfere e luoghi pregnanti, talvolta incombenti e allo stesso tempo effimeri.