Francesca Ferrandino seconda donna della storia a capo della Prefettura di Bologna

944
In foto Francesca Ferrandino

Francesca Ferrandino, napoletana di 57 anni, è il nuovo prefetto di Bologna. Il prefetto Ferrandino arriva da Catanzaro, dove ha ricoperto l’importante ruolo da febbraio 2018: un incarico a cui, dal giugno 2019, si è aggiunta anche la guida della prefettura di Vibo Valentia. Laureata in Giurisprudenza, sposata e con un figlio, Francesca Ferrandino ha iniziato la sua carriera prefettizia nell’aprile del 1989, a Milano, dove, addetta all’ufficio di gabinetto, si è occupata delle funzioni connesse al ‘comitato metropolitano’ ed è stata responsabile dell’ufficio Affari comunali e provinciali della prefettura meneghina. Si sono poi susseguiti incarichi alle prefetture di Savona e di Genova. Tornata a Milano nel ’96, ha svolto anche le delicate funzioni connesse all’ufficio Ordine e sicurezza pubblica. Nel 2002 è stata promossa a vice prefetto e ha ricoperto incarichi apicali nelle prefetture di Livorino e Palermo, dove dal 2008 è stata anche vice prefetto vicario. Nel luglio del 2010 è stata nominata prefetto e, come prima sede, è stata destinata ad Agrigento. È stata poi prefetto di Bergamo e Messina, prima di arrivare in Calabria, con un doppio incarico, a Catanzato e Vibo Valentia. Nel dicembre del 2017, il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella le ha conferito la distinzione onorifica di Grande Ufficiale dell’ordine al merito della Repubblica italiana.

(fonte Il Resto del Carlino)