Francia, il pugilato italiano si tinge di “rosa”: Brozzi campionessa d’Europa dopo le medaglie mondiali di Testa e Mesiano

24

Il pugilato italiano è sempre più ‘rosa’. Dopo l’argento di Irma Testa e il bronzo di Alessia Mesiano ai Mondiali Elite (ovvero la boxe olimpica), adesso arriva anche il primo titolo europeo professionistico conquistato all’estero da una pugilatrice italiana. A compiere l’impresa sul ring allestito all’interno del Casinò Ruhl di Nizza, dove ha vinto per KO tecnico alla seconda ripresa contro la francese Nahed Kharchi, è stata Anna Lisa Brozzi, nuova campionessa d’Europa dei pesi piuma che fa parte del BBT Team del manager Davide Buccioni ed è allenata dal Maestro Mario Massai. Studentessa in Scienze Motorie allo Iusm di Roma, la Brozzi è boxeur professionista dal 2019 e abitualmente si allena sul litorale romano, nella palestra ‘Ring’ a Santa Marinella.