Francia: Minc, ‘dipendenti dovrebbero detenere 10% del capitale delle loro aziende’

8

Parigi, 16 gen. (Adnkronos) – “Oggi, obiettivamente la divisione dei benefici tra i redditi da capitale e i redditi da lavoro è troppo distorta a favore dei redditi da capitale. L’unico modo di ristabilire l’equilibrio è fare in modo che i lavoratori dipendenti beneficino anche loro dei redditi da capitale”. A sostenerlo, in un’intervista a ‘Liberation’, è l’economista francese Alain Minc che è anche un grande sostenitore del presidente della Repubblica francese, Emmanuel Macron.