Francia: “Non abbiamo respinto minori verso l’Italia”

5

Parigi, 24 ott. (AdnKronos) – La prefettura delle Hautes-Alpes contesta l’accusa di aver nella notte tra il 17 e il 18 ottobre. Il riferimento è ad uno degli elementi che sarebbero emersi dopo la visita che lunedì gli esperti inviati dal Viminale hanno fatto a Claviere, in relazione ad alcuni episodi di sconfinamento.

In mattinata, sulla vicenda, è intervenuto anche Matteo Salvini: “Macron è nettamente in minoranza in casa sua, lo abbiamo beccato. E’ da 15 giorni che di notte scaricano immigrati nei boschi italiani come i ladri, una cosa che grida vergogna al mondo” ha detto il vicepremier ai microfoni di Rtl 102.5.

All’Eliseo “abbiamo chiesto spiegazioni, documenti, numeri, nomi – ha aggiunto il ministro dell’Interno – di scuse non ce ne facciamo niente. La cosa che mi ha fatto più imbestialire è che ho passato l’estate a controllare i confini con Macron che mi insultava ogni quarto d’ora dandomi del razzista, fascista… e questi fanno tranquillamente i loro comodi. Che i francesi la smettano”. Per il vicepremier, “Macron è in crollo, sta perdendo consensi, quindi ha scelto l’Italia e Salvini come bersaglio”.