Fsi e Scudieri, patto per il controllo di Adler

559
In foto, da sinistra, Piero Gaeta, Paolo Scudieri, Pietro Lardini

Adler Plastic della famiglia Scudieri e Fsi, per conto di FsiMid-Market Growth Equity Fund, annunciano la sottoscrizione di un contratto vincolante per una partnership incentrata sullo sviluppo ulteriore della leadership globale del gruppo Adler. A seguito del completamento dell’investimento, Adler Plastic deterrà il 72% di Adler Group e il restante 28% sarà detenuto da Fsi. Adler Group detiene il 100% di Adler Pelzer Holding GmbH.
Nell’ambito della partnership, Fsi potrà investire fino a complessivi 200 milioni di euro, in parte investiti al Closing, in parte come pagamento differito e in parte potenzialmente disponibili per rafforzare ulteriormente la posizione competitiva del gruppo Adler e cogliere ulteriori opportunità di crescita. Adler Plastic e Fsi hanno sottoscritto un patto parasociale.
L’obiettivo è Piazza Affari
L’investimento rafforza la già solida struttura finanziaria del gruppo Adler, al fine di perseguire il piano di sviluppo, sia per via organica che per linee esterne, e porre ulteriori basi per realizzare la quotazione come obiettivo prioritario.
Con un fatturato consolidato previsto di circa 1,4 miliardi di euro nel 2017, oltre 70 stabilimenti e oltre 11.000 dipendenti nel mondo, il gruppo Adler rappresenta un leader globale nello sviluppo e commercializzazione di componenti di isolamento termico e acustico per il settore Automotive, e collabora con i principali gruppi automobilistici internazionali.

Avvocato Gaeta, ruolo decisivo
“Oggi è un giorno molto importante per il gruppo Adler e per tutti i suoi manager e dipendenti. La partnership con Fsi mette le basi per una nuova fase della nostra azienda, con la prospettiva di creare un grande gruppo quotato globale nel settore automotive, con cuore e cervello italiano e controllo stabile della famiglia Scudieri. Un grazie particolare va all’avvocato Piero Gaeta e al dottor Pietro Lardini per il loro costante lavoro, sempre in sintonia con le strategie di gruppo e che ha consentito di tagliare vittoriosi i traguardi più sfidanti” dice il cavaliere Paolo Scudieri, presidente del gruppo Adler.
“La partnership con la famiglia Scudieri e il gruppo Adler esprime alla perfezione la filosofia di investimento di Fsi. Siamo entusiasti di supportare l’ambizioso piano di crescita di un’eccellenza del Made in Italy nella meccanica e nell’automotive in una nuova fase di espansione internazionale che ha l’obiettivo di realizzare la quotazione alla Borsa di Milano” dice Maurizio Tamagnini, amministratore delegato di Fsi.