Funder 35, ecco i 57 progetti finanziati: uno solo in Campania

80

Crescono le imprese culturali giovanili non profit sostenute attraverso il Bando Funder35, promosso da 18 Fondazioni associate ad Acri, con l’obiettivo di rafforzarle sul piano organizzativo e gestionale, premiando l’innovatività e favorendo la sostenibilità.
Oltre 160 i progetti selezionati dal 2012 a oggi e sostenuti con circa 8 milioni di euro. Sono 57 le organizzazioni culturali non profit finanziate con l’ultimo bando da 2,5 milioni di euro (una media di 44 mila euro a progetto), alle quali se ne aggiungono altre 15 che, pur non ricevendo un contributo economico, beneficeranno di un accompagnamento alla formazione.
In Campania un solo progetto finanziato con 40mila euro: “Altofest – Contemporary Live Arts Festiva” organizzato dall’Associazione Arte°Grado con sede a Napoli.
Diversi i servizi e le opportunità offerte alle imprese culturali selezionate, tra cui l’accesso a servizi di facilitazione al credito ottenuti grazie a “Banche per la cultura”, un protocollo di intesa tra Acri, Funder35 e Abi siglato lo scorso anno, al quale hanno aderito 6 istituti bancari. Lo scorso anno ne hanno fruito 16 organizzazioni selezionate dal bando 2015. Mentre sono 13 quelle che hanno partecipato alla call “CrowdFunder35” per essere ospitate sulla piattaforma di crowdfunding “Eppela”. Di queste, considerate tutte meritevoli, ne sono state individuate 3 che, una volta riuscite a raccogliere sulla piattaforma 5mila euro ciascuna, potranno contare, per la realizzazione dei loro progetti, ognuna su un’analoga cifra messa a disposizione da Funder35, per un importo complessivo di 15mila euro.


SCARICA I PROGETTI SELEZIONATI

Schede_progetti_selezionati_1_febbraio_2017.doc