Funerali McCain, c’è Ivanka ma Trump no: è al golf

22

Washington, 1 set. (AdnKronos) – Ultimo saluto oggi a John McCain. Grande assente Donald Trump che non è stato invitato al funerale dell’81enne senatore repubblicano alla Cattedrale nazionale di Washington, mentre c’è la figlia Ivanka Trump con il marito Jared Kushner. Il presidente americano è a giocare a golf al National Golf Club nella Loudoun County, in Virginia.

A omaggiare McCain, morto il 25 agosto per un tumore al cervello, tra gli altri, anche gli ex presidenti Barack Obama e George W. Bush. “Era un uomo d’onore, ha sempre riconosciuto che i suoi avversari erano patrioti ed esseri umani”, ha detto Bush, ricordando una frase che McCain pronunciava: “Siamo meglio di questo. L’America è meglio di questo”. McCain, ha proseguito Bush, “detestava l’abuso di potere, si schierava dalla parte del più debole” e “giudicava il rispetto degli altri più importante di qualsiasi medaglia”. “Il presidente Bush ed io siamo tra i pochi fortunati che sono stati impegnati in una competizione con John ai più alti livelli della politica. Ci ha reso presidenti migliori, così come ha reso migliore il Senato e migliore il paese”, ha detto Obama aprendo il suo elogio. “Cosa c’è di meglio, per farsi l’ultima risata, che avere George e me qui a parlare bene di lui davanti alla nazione?”, ha detto Obama, confessando di essere rimasto “sorpreso” quando il senatore, gravemente malato, gli ha chiesto di pronunciare l’elogio funebre.

E’ la figlia stessa Meghan McCain a lanciare una ‘frecciatina’ a Trump in un passaggio del suo elogio funebre.”L’America di John McCain non ha bisogno di essere resa grande di nuovo – ha detto facendo riferimento allo slogan ‘Make America Great Again’ dell’attuale presidente Usa -. Perché è sempre stata grande”. “L’America di John McCain è generosa e accogliente, è sicura. Onora le responsabilità, parla con tranquillità perché è forte”, dice Meghan McCain che definisce il padre, eroe di guerra e per anni prigioniero in Vietnam, “la grandezza americana”. “Dopo la cerimonia funebre di oggi, McCain verrà sepolto domani in una cerimonia privata nel cimitero dell’Accademia navale di Annapolis, nel Maryland.

Il tributo della capitale della politica e del potere Usa è iniziato ieri, con la guardia d’onore che ha trasportato il feretro di McCain all’interno del Campidoglio, dove i suoi ex colleghi del Congresso hanno reso omaggio all’ex candidato alla Presidenza ed eroe di guerra. Un onore solitamente riservato agli ex presidenti, a conferma dell’importanza del ruolo che McCain ha ricoperto nella sua lunga carriera al servizio degli Stati Uniti. A fianco di decine di membri del Congresso, passati e presenti, e dei membri della famiglia McCain, tra i quali l’anziana madre Roberta, di 106 anni, hanno reso omaggio al feretro anche il vice presidente Mike Pence, il leader della maggioranza repubblicana al Senato Mitch McConnell e lo speaker della Camera, Paul Ryan. Alla cerimonia di ieri, in rappresentanza dell’Amministrazione, hanno preso parte, tra gli altri, il segretario alla Difesa Jim Mattis, il ministro della Giustizia Jeff Sessions il capo dello staff della Casa Bianca John Kelly e Kellyanne Conway, una delle principali consigliere del presidente Trump.