Furbetti del cartellino, sospesi 7 impiegati del Comune di Parete

67

Ancora un caso di “furbetti” del cartellino. Sette persone sono state sospese dall’esercizio pubblico perchè indagate per falsa attestazione della presenza in servizio e truffa ai danni di ente pubblico. Si tratta di sette impiegati negli uffici del Comune di Parete, in provincia di Caserta. I carabinieri hanno eseguito l’ordinanza, scaturita dalle indagini coordinate dalla procura della Repubblica di Napoli Nord. Le indagini, condotte da aprile a maggio, hanno permesso di raccogliere gravi indizi nei confronti dei sette, i quali in più occasioni si sono allontanati arbitrariamente e illecitamente dal loro posto di lavoro.