Il futuro dei giornali in Giappone: andare verso il digitale senza esitare

Il Giappone è tra le nazioni che legge più giornali al mondo. Su 130 milioni di abitanti circa il 50 % legge quotidiani, ma la tendenza è il digitale, questo è quanto afferma il presidente del prestigioso Nikkei leader del gruppo editoriale nipponico. Kita San asserisce che fino a quando l’uomo avrà bisogno di conoscere e informarsi ci saranno i giornali, ma la tendenza per il digitale è rivolta a contenuti di alta qualità di informazione. La carta stampata sopravviverà ma l’orientamento è il digitale, la carta non andrà via definitivamente, ci vorrà del tempo, gli abitudinari all’acquisto mattutino ci saranno sempre. La gente ama leggere e finché ci sarà il desiderio di scoprire e di conoscere tutto ciò che succede nel mondo intero, avremo sempre bisogno dei giornali e del giornalismo: cambieranno i mezzi ma il prodotto resterà tale…