G 20, Italia tra i grandi della terra in Giappone

119

Tutto è pronto per ad Osaka nel Kansai del Giappone per il via al vertice più importante mai avuto in Giappone il G20.
Sabato grande attesa per il bilaterale Usa-Cina tra il Presidente Trump e il Presidente Xijinping: al centro dei colloqui i dazi doganali.
Un G20 veramente difficile visti i tempi e le tensioni geopolitiche internazionali,
nei prossimi giorni si spera di scongiurare una nuova crisi doganale tra America e Cina. Le luci si accenderanno tutte su Trump e Xijinping: questo è quanto si legge sui media asiatici. Sembra che ci sia un tregua sui dazi, l’America rinuncia ad aumentarlii del 25% sui 100 miliardi di merci cinesi attualmente fuori dal rincaro, dall’altra parte massima collaborazione viene offerta dalla Cina.
Ma conoscendo il Presidente americano che non ama questo tipo di approcci su solo promesse, ci sarà da vedere…
Altro momento importante sarà il faccia a faccia tra Cina e Russia ed il trilaterale CINRU o meglio Cina, India e Russia.
Già arrivato il nostro presidente del consiglio Conte ha parlato alla stampa di temi anche italiani, ricevuto dall’Ambasciatore S.E. Giorgio Starace e dignitari dell’ Ambasciata Italiana a Tokyo e Consolato all’aereoporto del Kansai tra un bagno oltre che di folla anche di pioggia, ha parlato dei cambimeanti climatici, di relazioni internazionali con gli altri paesi che partecipano al summit. Ma questa rappresenta una perfetta occasione di dialogo anche tra le potenze europee, e le problematiche di immigrazione che sottolineo non da tralasciare in questo momento.
Oggi nel Mediterraneo…come pure oltreoceano…nel Rio Grande si muore e proprio in questi giorni hanno perso la vita degli innocenti…e voglio sperare che per i potenti della terra questa occasione possa rappresentare una perfetta occasione per riflettere sulle tragedie…che affliggono l’umanità.
Ottima performance del Giappone con focus su commercio e principalmente sull’ambiente. Osaka ha fatto le cose in grande stile pensando anche alle prossime Olimpiadi e all’Expo del 2025.Il Giappone sottolinea l’importanza del faccia a faccia tra i vicini di casa e gli americani e sperano che questo G20 sia ottimo per intraprendere serie relazioni di negoziazione tra i due paesi, per una visione ottimista dell’intero mondo.
L’ambiente resta una dei principali temi del summit, in particolar modo l’accento è sulla Green energy, resta da vedere se i leader riusciranno a negoziare e mettersi d’accordo, viceversa avremo ancor più problematiche legate alla green Energy and Green power energie rinnovabili, resta essenziale la riduzione dell’inquinamento come afferma anche Naoyuki Hoshino Asian Development Bank Institute.

Maido Okini

Alfonso Vitiello