G7 Finanze, ministri determinati ad aumentare sanzioni contro Russia

10

Stresa, 25 mag. (askanews) – I ministri delle finanze del G7, riuniti a Stresa affermano di essere “determinati ad aumentare le sanzioni finanziarie ed economiche” contro la Russia, adottate a seguito della guerra in Ucraina, allo scopo di ridurre le sue fonti di fatturato. Lo riporta una bozza del comunicato finale delle riunioni citata da France Presse. I ministri si propongono di “continuare a rendere di mira i ricavi energetici della Russia e le sue future capacità di estrazione”.

Voz-Lsa