Galà arti marziali, c’è la seconda edizione di Fight in Capri

34

Le arti marziali protagoniste sull’isola azzurra che sabato 10 giugno ospiterà la seconda edizione di “Fight in Capri”. Match importanti nel cartellone con in palio il titolo di campione mondiale e di campione italiano e la cintura Quisisana World Champion. I giardini della flora caprense ospiteranno il galà di muay thai e K1 fight, kermesse sportiva organizzata dalla Pro Fighting Capri e dalla Pro Fighting Napoli con il patrocinio del Comune e dell’Assessorato allo Sport guidato da Vincenzo Ruggiero. Alle 17 ci saranno le gare e le esibizioni dei dilettanti, mentre dalle 19 avranno inizio gli incontri di contatto pieno tra atleti professionisti provenienti da tutto il mondo. E poi spazio ai due main event della serata: Daniele Iodice (Pro Fighting Napoli) contro Christian Lucia per il titolo italiano Muay Thai, sigla World Muay Thai Council, la più prestigiosa al mondo, e l’incontro valevole per il titolo mondiale di K1 che vedrà affrontarsi il campione europeo Luca Donadio (Pro Fighting Napoli) e il campione francese Julien Minot. Al vincitore del titolo mondiale quest’anno per la prima volta andrà anche un riconoscimento speciale: la cintura “Quisisana World Champion”. L’evento sarà presentato a stampa e pubblico il giorno prima, venerdì 9 giugno, alle 19, nella Sala Donna Lucia Morgano del Grand Hotel Quisisana.